Turista australiana stuprata a Roma

By | 3 ottobre 2016

Una turista australiana di 49 anni è stata rapinata, malmenata e stuprata a Roma. La donna è stata ricoverata all’ospedale ‘San Giovanni’ dove le sono state riscontrate ferite su tutto il corpo, specialmente alla zona inguinale.

Turista era uscita da un locale con un uomo

Brutta avventura per una turista australiana a Roma, città magnifica ma dove il livello di violenza è aumentato notevolmente, sia in centro che in periferia. Il nuovo sindaco Virginia Raggi dovrà certamente adottare misure stringenti per contrastare la delinquenza nella Capitale. Roma non merita la violenza e il degrado in cui si trova. Gli agenti della Squadra mobile hanno iniziato ad indagare sulla vicenda dell’australiana rapinata e violentata nella ‘città eterna’. Sembra che la donna sia entrata in un locale vicino alla stazione Termini per ballare un po’; poi sarebbe uscita con un uomo. E’ probabile che sia stato proprio quest’ultimo a stuprarla e ridurla in fin di vita.

La 49enne è arrivata in codice rosso al ‘San Giovanni’: i medici hanno subito accertato la violenza sessuale, oltre alle numerose lesioni al volto e nella zona inguinale. Lo stupro, secondo gli inquirenti, sarebbe avvenuto a Colle Oppio.

Un altro stupro a Roma

Negli ultimi mesi, molte donne sono rimaste vittime di violenze a Roma: a luglio, ad esempio, una 16enne aveva rivelato di essere stata violentata da 2 extracomunitari a Villa Ada, noto parco pubblico ai Parioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...