Turista russa partorisce nelle acque del Mar Rosso: foto virali

By | 15 marzo 2018

russa-parto-acqua-mar-rossoStupore e felicità. Queste sono le prime emozioni che suscitano le foto, pubblicate sul web recentemente, che ritraggono una giovane turista russa che partorisce nelle acque del Mar Rosso. La donna incinta stava trascorrendo una vacanza col marito ma, dopo essere entrata in acqua, in bikini, si era accorta che era arrivato il momento di partorire. Secondo le ultime informazioni, la russa è stata aiutata da un medico specializzato in parti in acqua. La donna è stata anche aiutata dal marito, che non si è mai allontanato.

Parto a Dahab

Gli scatti che mostrano il medico e il padre del bimbo che portano il neonato fuori dalle acque del Mar Rosso, nella città di Dahab, in Egitto, sono diventate virali. Tantissimi internauti hanno postato commenti di apprezzamento, condividendo le foto scattate, a quanto pare, da un uomo che si trovava sul balcone di un hotel. Foto toccanti, foto che fanno riflettere sulla bellezza della vita. Diverse immagini mostrano il medico che ha in braccio il piccolo con il cordone ombelicale ancora attaccato. La placenta è stata riposta in un recipiente di plastica. Alcuni testimoni hanno riferito che la turista russa, prima di partorire, era entrata in acqua per farsi un bagno.

Il popolo del web ha elogiato la donna, il marito e il medico esperto in parti in acqua. Tanti internauti hanno sottolineato la ‘bellezza della vita’. Dahab si trova a circa 80 km da Sharm el-Sheikh e, negli ultimi anni, è diventata una location molto gettonata dalle donne incinte che vogliono partorire in acqua. Nessun media ha riportato le generalità del piccolo, dei genitori e del medico. Si sa solo che, probabilmente, anche il dottore è russo, come la neomamma. Un internauta un po’ ironico ha scritto: ‘Il mare era davvero rosso quel giorno!’. Dahab, un tempo villaggio popolato da pescatori beduini, oggi è una meta molto apprezzata anche dai sub.

Scatti da un balcone

La persona che ha immortalato quelle spettacolari scene è Hadia Hosny El Said. L’uomo ha riferito di aver catturato quelle splendide immagini dal balcone dell’appartamento di suo zio. Tra gli scatti c’è quello che mostra il neo papà mentre esce dal Mar Rosso insieme al medico che tiene in braccio il suo figlioletto. Hadia ha detto che l’uomo più anziano che porta il bambino è un medico specializzato in parto in acqua. Ciò fa intuire che la donna avesse programmato un parto in acqua. Da quando Hadia ha pubblicato le foto su Facebook, sabato scorso, il popolo del web è in fibrillazione. Gli scatti sono stati condivisi oltre 2mila volte. I commenti sono migliaia.

Il parto in acqua

Sempre più donne decidono di dare alla luce i loro bebè in acqua. Si partorisce in acqua, in genere, per provare meno dolore quando arrivano le contrazioni e nel momento del parto. L’ente pubblico della salute NCT dice che i bambini nati sott’acqua sono spesso più calmi di quelli nati fuori dall’acqua, e tendono a piangere di meno subito dopo la nascita. Detto ciò, bisogna precisare che non ci sono prove chiare che i bambini nati in acqua ricevano maggiori benefici rispetto a quelli che nascono nella classica maniera. Non ci sono prove, però, neanche dei suoi effetti negativi.

I medici in genere non raccomandano il parto in acqua alle donne che hanno avuto complicazioni durante la gravidanza. In occasione del parto potrebbero essere necessari macchinari molto sensibili, che ovviamente non possono entrare in acqua. Il parto in acqua non è consigliato neanche alle donne obese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.