Ubriaco così tanto da guidare con tre ruote: 44enne denunciato

By | 8 maggio 2017

Ubriaco guida vettura senza una ruota: patente ritirataUn 44enne di Sassuolo era così ubriaco da non accorgersi che la sua vettura, una Ford Ka, aveva perso la ruota anteriore. L’uomo non si era arrestato ed aveva proseguito la corsa col veicolo che, intanto, lasciava dietro di sé una grossa scia di scintille. E’ accaduto nelle ultime ore in via Copernico. La scena non è sfuggita ad alcuni poliziotti che, incuriositi da tutte quelle scintille, hanno inseguito il 44enne alticcio. Questo è stato fermato nei pressi di via Gambara e denunciato.

Ubriaco con tasso alcolemico da record

Un gruppo di poliziotti sono rimasti sconcertati, nelle ultime ore, dopo aver fermato una Ford Ka che procedeva sulla strada con tre ruote. A bordo del veicolo c’era un uomo così ubriaco da  non realizzare che la sua auto aveva solo tre ruote. Il mozzo anteriore destro toccava l’asfalto e produceva una scia scintillante. Una scena particolare che ha insospettito vari poliziotti e agenti della Polizia municipale che, ieri notte, stavano sorvegliando la zona. Dopo aver fermato quella Ford Ka, gli agenti si sono resi conto che il conducente era letteralmente ubriaco. Il tasso di alcol nel sangue era cinque volte superiore il livello massimo consentito dalla legge per mettersi alla guida.

La denuncia per guida in stato di ebbrezza

Dopo aver sottoposto il 44enne di Sassuolo all’alcoltest, i poliziotti lo hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza e gli hanno ritirato la patente di guida. Il mezzo, ovviamente, è stato sequestrato. Sembra che il 44enne non riuscisse nemmeno a reggersi in piedi, dopo essere stato fermato dagli agenti. Adesso l’uomo non potrà guidare veicoli per un po’ e, probabilmente, in futuro non si metterà più alla guida ubriaco.

Per fortuna, i poliziotti hanno fermato in tempo l’uomo brillo a bordo della Ford Ka. In quelle condizioni, il quarantenne avrebbe potuto causare un incidente da un momento all’altro. Alla fine del mese scorso, ad esempio, un 33enne ebbro aveva invaso la corsia opposta col suo mezzo, a Marcellina, scontrandosi con l’auto che proveniva dalla direzione opposta. Le due donne a bordo dell’altro veicolo erano state subito trasportate all’ospedale in gravi condizioni. Per il pirata della strada ubriaco, invece, erano scattate le manette con l’accusa di lesioni personali stradali gravi.

Bisogna rammentare che guidare un veicolo ubriachi rappresenta una grave minaccia per se stessi e per gli altri. Non si deve dimenticare, inoltre, che guidare i mezzi in stato di ebbrezza rappresenta un reato. Nel caso in cui il conducente brillo provochi un incidente stradale si vedrà revocare la patente per almeno tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.