News

Un suicidio ogni 40 secondi: queste le tragiche stime dell’OMS

Ogni 40 secondi in qualche parte del mondo avviene un suicidio. Il preoccupante dato lo comunica l’OMS nel rapporto di Ginevra

Nella sua prima relazione sulla prevenzione del suicidio, l’OMS annuncia un’azione globale per ridurre gli 800.000 di morti per mano propria annuali.
“Il suicidio è un problema globale.” E’ riportato nel rapporto. “Anche se la maggior parte dei casi riguardano anziani over 70 ed è la seconda causa di morte più frequente nei giovani fra i 15 e i 29 anni.”
suicidio
L’OMS prosegue:
“L’impegno è necessario non soltanto fra gli addetti al settore della sanità (medici, psicologi, psichiatri), ma anche nell’ambito dell’istruzione, dell’occupazione, del benessere sociale e dei dipartimenti giudiziari.”

In tutto il mondo sono gli uomini a suicidarsi più delle donne. Nelle nazioni ricche il gruppo più vulnerabile è composto da uomini over 50. Le donne sulla settantina si suicidano mediamente il 50% di volte in più delle under 30.
Il dato più allarmante riguarda proprio l’Europa: nel vecchio continente il tasso di suicidi è superiore alla media globale, ed è la principale causa di morte fra i giovani nella fascia età 15-30.

Il 10 settembre si terrà la giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, un’opportunità per tutti per parlare di un argomento a volte considerato tabù.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.