Una vacanza a Corvara, nel cuore delle Dolomiti

By | 10 dicembre 2014

Corvara in BadiaÈ il centro più grande della Val Badia, sulle splendide Dolomiti: paesaggi da incanto e tante attività per trascorrere le proprie vacanze, dalle discese in sci ai mercatini di Natale.

 Posizione privilegiata, nel cuore delle Dolomiti, elevata qualità dell’offerta alberghiera, gastronomica e dei servizi, vita notturna, negozi alla moda e centri noleggio per ogni tipo di attività sportiva e passione: sono questi, in sintesi, i punti di forza dell’offerta di Corvara, una delle perle del turismo italiano, in piena Ladinia, a1.568 metri sopra il livello del mare.

Da diversi anni questo piccolo borgo è diventato richiesto anche a livello internazionale, ma la fama non ha pregiudicato l’aspetto, la tranquillità e l’intimità del piccolo paese di montagna, che vanta una lunga tradizione turistica, che comincia già dalla seconda metà del Settecento, quando i primi escursionisti (per lo più studiosi di scienze naturali e geologi provenienti dalla Gran Bretagna) salivano sulle vette delle Dolomiti per studiarne la natura unica, scegliendo come guide proprio alcuni giovani del paese. La prima scuola di sci della Val Badia è stata fondata invece negli anni ’30, seguita a distanza di pochi dalla prima slittovia, un impianto di risalita che portava al Col Alto, e soprattutto dalla prima seggiovia di Italia (1947), che inaugurò l’era sciistica dell’Alta Badia.

Oggi Corvara è una meta di lusso, con una vasta offerta di alloggi, da strutture a 4 e 5 stelle a locali più piccoli, ma sempre confortevoli e accoglienti, e poi ristoranti, caffè e pasticcerie di prima classe, dove poter scoprire i piatti locali come tagliatelle ai finferli, l’ottimo speck, gli Spätzle (gnocchetti particolari), lo strudel o i crapfen. Trovare il proprio hotel a Corvara, con la garanzia di un ottimo rapporto tra qualità e prezzo, è molto semplice grazie al motore di ricerca di Expedia, il sito web specializzato nei viaggi, che offre soluzioni interessanti con sconti assolutamente convenienti.

È ovviamente durante l’inverno che l’Alta Badia vive la sua stagione migliore, con 130 chilometri di piste totali (insieme alle Dolomiti) e 52 impianti: intorno a Corvara, ad esempio, sono realizzate numerose piste da sci rosse e blu, adatte sia agli amanti della velocità che a sciatori più tranquilli o famiglie con bambini; gli esperti, invece, ameranno le sfide più impegnative offerte dalla Col Alt o dai 4,5 chilometri della Vallon – Boè. Questa pista, in particolare, termina proprio a poca distanza dal centro del paese, ma tutti i circuiti sono comodamente raggiungibili dai tanti impianti di risalita.

Ma Corvara è anche famosa per la sua posizione privilegiata nel giro del Sellaronda, la passeggiata (con gli sci sempre ai piedi d’inverno, con bici da strada o mountain bike in estate) intorno al massiccio del Sella, un’intensa giornata di sci che è alla portata anche di sportivi di medio livello e che dura almeno sei ore, tra discese e tempi “tecnici” di risalita sugli impianti. Per gli amanti delle escursioni, invece, l’Alta Badia offre 80 chilometri di sentieri ben segnalati per immergersi nella quiete dei boschi e il fascino dei paesaggi innevati. In alternativa, chi proprio non riesce a star fermo neppure in vacanza potrà comunque approfittare di tantissime strutture per sport e tempo libero, dallo stadio del ghiaccio coperto al campo da golf e ai campi da tennis (sia coperti che all’aperto), fino al complesso del lago biotopo (creato nel pieno rispetto dell’ecosistema alpino circostante) aperto durante i mesi primaverili ed estivi.

Altro simbolo della cittadina trentina è il Mercatino di Natale, tipica tradizione della cultura germanica: fino al 4 gennaio 2015, Corvara ospita una serie di chalet in legno in cui sarà possibile acquistare prodotti tipici altoatesini o gustare specialità gastronomiche, oltre che riscaldarsi con ottime bevande calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.