Prima unione civile a Pontecagnano Faiano, segno di civiltà

By | 20 ottobre 2016

Melinda e Deborah hanno pronunciato il fatidico sì davanti a parenti e amici

loading...

 

Oggi, a Pontecagnano Faiano (Salerno), Melinda Cataldo e Deborah Melella hanno coronato il loro sogno. Le 2 donne si amano e stanno insieme da molto tempo. Lo sanno bene i loro parenti, amici e conoscenti.

Il sindaco ha celebrato la prima unione civile

Dopo l’entrata in vigore della legge Cirinnà è stata celebrata un’altra unione civile in Italia, stavolta a Pontecagnano Faiano. Ad officiare la cerimonia è stato il sindaco della cittadina in provincia di Salerno, Ernesto Sica, presso Palazzo di Città. Melinda e Deborah, estremamente emozionate dopo la cerimonia, sperano che il loro gesto possa servire ad altre coppie gay ad uscire allo scoperto e coronare il loro sogno. Le 2 donne hanno sottolineato che l’amore è un sentimento che oltrepassa ogni ostacolo e pensiero, e deve  essere rispettato da tutti. Un passo veramente importante quello fatto dalle 2 ragazze che, ovviamente, ritengono l’amore un sentimento senza sesso. Ognuno, secondo loro, può amare sia un uomo che una donna.

Il sindaco di Pontecagnano Faiano è orgoglioso di aver celebrato una delle prime unioni civili in provincia di Salerno e di aver esaudito il sogno di 2 giovani che si amano. Il primo cittadino ha rimarcato che il gesto simboleggia il grande impegno del paese a riconoscere i diritti a tutti ed evitare le discriminazioni. A curare l’organizzazione dell’evento sono state Italian Event Planners e l’associazione arcigay Salerno. Ottavia Voza, presidente di quest’ultima associazione, conosce bene la storia di Deborah e Melinda ed ha fatto il possibile renderle felici.

Un servizio fotografico gratuito per Melinda e Deborah

Le 2 ragazze beneficeranno di un servizio fotografico gratuito; una sorta di regalo dell’arcigay Salerno e della Italian Event Planners. Ottavia Voza ha sottolineato di conoscere bene le 2 giovani e la loro storia d’amore, fatta di rispetto e complicità. La provincia di Salerno si conferma così come una delle più attive relativamente alle unioni civili, nonché svelta nell’applicazione della dibattuta legge Cirinnà. Ovviamente, la celebrazione dell’unione civile tra Melinda e Deborah è un segno di grande civiltà che fa onore alla cittadina salernitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *