News

Uomo ritorna a casa dopo 13 mesi di naufragio

Un naufragio lunghissimo

Uomo ritorna a casa dopo 13 mesi di naufragio
Così si salva Jose Salvador Alvarenga, uomo di 37 anni il quale, dopo aver trascorso 13 lunghissimi mesi nella solitudine più totale sbarca finalmente all’aeroporto di San Salvador, capitale dello stato centro-americano di El Salvador. L’uomo è sceso dall’aereo accompagnato su di una sedia a rotelle, perché al momento è troppo debole e non è in grado di camminare sulle proprie gambe, il suo volto invece è segnato dagli stenti e la sua barba ed i capelli sono lunghi e non curati e per di più finora ha proferito solo poche parole, tanto grande è la sua emozione, a cui si aggiunge il raro fatto che non vede e dialoga con anima viva da oltre un anno. Ma la felicità di essersi finalmente salvato e aver toccato terra gli si legge chiaramente sulle labbra e nei suoi occhi.
Jose Alvador Alvarenga si è salvato perché è stato intercettato da alcuni pescatori dell’isola di Ebon mentre si trovava su di un atollo a 8000 miglia circa dalle coste del Messico. Dalla poche parole che le autorità sono riuscite a cavargli è stato possibile ricostruire, almeno in via sommaria, la terribile vicenda vissuta da Alvarenga. Il pescatore era salpato dal porto di Tapachula in Messico nel dicembre 2012, ma non da solo, si trovava infatti in compagnia dell’amico, Ezequiel Cordoba, il quale purtroppo ha trovato la morte al quarto mese di naufragio, mentre Alvarenga, le cui volontà e tempra sono risultate piuttosto forte, è sopravvissuto mangiando unicamente pesci e uccelli crudi e bevendo acqua piovana o le sue stesse urina in caso di stretta necessità. La famiglia di Cordoba non ha chiesto alle autorità di aprire un’inchiesta sulle cause della morte del defunto, ma ha piuttosto chiesto di poter vedere Alvarenga per avere un racconto dettagliato degli ultimi giorni di vita del parente.
Intanto la famiglia di Alvarenga non vede l’ora di riabbracciare il proprio caro che credeva di aver perduto per sempre.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.