Va a caccia con l’amico e lo uccide per sbaglio

By | 5 novembre 2017

Tra le più famose citazioni di Pitagora, una recita che “Gli amici condividono ogni cosa”, o quanto meno condividono tutto … fino a che uno va a caccia con l’amico e questi lo uccide per sbaglio!
Ebbene si, perché questo è proprio quello che è successo a Ostuni, nella provincia di Brindisi, in Puglia, ad una coppia di amici. Ma andiamo subito a scoprire tutti i dettagli di questo singolare caso …

Un’uscita di caccia tra amici

L’amicizia è uno dei sentimenti più belli ed importanti tra due individui, tanto che persino i personaggi più grandi della cultura mondiale, hanno dedicato a questo sentimento, frasi, citazioni e versi, degni di nota.
Un sentimento, l’amicizia, indubbiamente protagonista anche della storia di oggi ma che però non è bastato a contrastare il destino di due sfortunati uomini di Ostuni, nella provincia di Brindisi.
Da una prima ricostruzione dei fatti, nel pomeriggio di ieri, sabato 4 novembre, verso le ore 18:00 circa, sembra che un uomo di 64 anni, assieme all’amico di 76 anni, si sono recati in contrada Vallegna, per una battuta di caccia in compagnia, precisamente tra la strada provinciale per Martina Franca e quella per Cisternino.
Purtroppo però, la scampagnata dei due amici è finita in modo tragico, a causa di un banale errore: il 64enne, Carlo Leuzzi sarebbe infatti morto a causa di un colpo di fucile esploso per errore dal suo compagno di caccia.

Lo sparo fatale

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, ancora da confermare, i due cacciatori pare avevano appena preso un tordo, che il 76enne, si stava chinando per raccogliere, con l’intento di portare a casa. Ed è stato proprio in quel frangente, che alzandosi, il fucile dell’uomo ha sparato un colpo, il cui proiettile ha colpito in pieno petto l’amico 64enne.
La vittima, Carlo Leuzzi, è morta sul colpo!
Il 76enne proprietario del fucile che ha sparato è stato trasportato in Ospedale ed è ancora in stato di choc.

La vittima

I soccorsi sono stati allertati immediatamente dal 76enne, compagno di caccia della vittima, ma non appena sono giunti sul luogo della tragedia, i medici hanno potuto solamente dichiarare il decesso della vittima, il 64enne Carlo Leuzzi.
Sul posto dell’incidente si sono recati quindi anche gli agenti del Commissariato locale, la Polizia scientifica ed i Vigili del fuoco, per effettuare tutti i rilievi del caso.
La dinamica dei fatti, tutt’ora in via di ricostruzione, sembra ancora essere da confermare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *