Cronaca

Va dal dentista per uno strano dolore al dente: la sconvolgente scoperta

Dolore forte al dente, scoperta sconcertante dal dentistaUn uomo di Taiwan sentiva un forte dolore a un dente molare e, per questo, aveva deciso di recarsi dal dentista. Una volta arrivato nello studio odontoiatrico, il 36enne era stato visitato ed aveva appreso una notizia sconvolgente: il suo molare non era solo cariato ma aveva un germoglio. Ebbene sì, a causa della scarsa igiene orale, i batteri erano proliferati, favorendo la crescita del germoglio. Il primo a diffondere la curiosa notizia è stato il San Francisco Globe. Poco dopo l’hanno rilanciata moltissimi tabloid mondiali. Il dentista, giudicate le dimensioni, ha affermato che il germoglio era nella bocca del 36enne da almeno 10 giorni. Il dente, per la cronaca, è stato asportato e con esso il dolore.

Ora niente più dolore

A causa della scarsa igiene orale, un 36enne taiwanese si è ritrovato un germoglio nel dente, oltre  a una carie. Il dentista, comunque, ha svolto egregiamente il suo mestiere ed ora l’uomo non sente più dolore. Certo, dopo un’esperienza del genere, il trentenne di Taiwan presterà maggiore attenzione all’igiene orale. I denti sono il biglietto da visita di ogni essere umano, non si possono nascondere, quindi è doveroso curarli. Al giorno d’oggi è inammissibile non curare i propri denti e recarsi di rado dal dentista. Il 36enne di Taiwan, probabilmente, non puliva quasi mai la sua dentatura; altrimenti non si sarebbe mai formato un germoglio sul suo dente molare.

L’importanza dell’igiene orale

L’igiene orale inizia già in tenera età, dal momento in cui spunta il primo dente. Insegnare ai piccoli il modo ottimale per curare i loro denti riduce di molto il rischio di avere problemi alla dentatura in età adulta. Probabilmente, al 36enne taiwanese non aveva spiegato nessuno come si puliscono perfettamente i denti. Ai piccoli bisogna insegnare come lavare i denti giocando, ad esempio facendo credere che i batteri che provocano la carie sono i ‘maligni’ mentre spazzolino e dentifricio i ‘buoni’. Prima di acquistare il dentifricio bisogna fare un’attenta valutazione e non farsi allettare dal prodotto meno costoso. Ne va della salute dei nostri denti. Bisogna sempre scegliere prodotti con molto fluoro perché tale sostanza rafforza la dentatura. L’integrazione del dentifricio con un buon collutorio è determinante per il benessere dei denti. Scegliere sempre quello privo di alcol perché, altrimenti, i danni supereranno i benefici.

Una corretta igiene orale non basta per avere sempre denti sani e forti. Bisogna recarsi dal dentista almeno una volta ogni sei mesi per un controllo. Gli odontoiatri, infatti, possono scovare carie nascoste o eventuali infezioni. Il 36enne di Taiwan non si recava probabilmente quasi mai dal dentista, perché altrimenti non si sarebbe ritrovato, decisamente, un germoglio sul molare. Se si fosse recato più spesso dall’odontoiatra, forse il trentenne taiwanese avrebbe ancora il suo molare in bocca.

Sembrerà banale ma l’unico modo per avere sempre denti sani e forti è pulirli bene e costantemente. La dentatura dovrebbe essere pulita accuratamente dopo ogni pasto. Spazzolare i denti significa rimuovere la placca batterica, ovvero la responsabile numero uno della carie. Il trentenne taiwanese forse non teneva spesso in mano lo spazzolino e, tale atteggiamento, gli è costato tanto dolore e un dente in meno.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.