Esteri

Vende auto per curare la moglie, dopo 12 anni la sorpresa (video)

Sono passati ben 12 anni da quando Wesley Ryan ha dovuto dividersi dalla sua Christine. Non si tratta di una donna ma della Ford Mustang bianca del 1993 a cui era affezionato. Alla moglie era stato diagnosticato un cancro e lui voleva garantirle le migliori cure, così decise di vendere l’auto. I figli però gli hanno fatto una bellissima sorpresa.

L’addio a Christine

Correva l’anno 2006 quando un uomo di nome Wesley Ryan ha fatto un gesto bellissimo. Possedeva una Ford Mustang bianca del 1993 a cui era particolarmente affezionato, tanto che l’aveva chiamata Christine. La vita gioca sempre brutti scherzi, l’uomo di Sant’Antonio, in Texas, era stato costretto a separarsi dalla sua auto. La moglie Laura che conosceva dai tempi del liceo si era ammalata. Ben presto le hanno diagnosticato un cancro alle ovaie molto grave. Wesley Ryan decise di vendere la sua auto per avere i soldi necessari alle cure della moglie. La figlia Jeni ha raccontato alla CBS che l’auto era davvero un pezzo del suo cuore e che non è un materialista ma è stato molto male dopo aver venduto la Mustang.

La sorpresa al papà

Jeni e Jake, i figli di Wesley, hanno voluto fargli una sorpresa per ringraziarlo. I due fratelli si sono messi sulle tracce del nuovo proprietario della Ford Mustang, gli hanno raccontato la loro storia e sono riusciti a ricomprarla. La mamma Laura ha superato quella fase molto difficile della sua vita ed è guarita dal cancro. È stata proprio lei a tendere la trappola a Wesley. La donna ha attirato l’uomo in un parcheggio insieme ai ragazzi, prima però lo hanno bendato. Quando hanno tolto la benda Wesley Ryan ha rivisto la sua Christine. Tutta la scena è stata girata in un video che è stato condiviso su Facebook e ha ottenuto migliaia di condivisioni e visualizzazioni. Che famiglia unita!

Pubblicato da Jake Ryan su Sabato 1 settembre 2018

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.