Cronaca

Vicenza, malore al cenone di San Silvestro: 35enne in fin di vita

Doveva essere una serata di serenità, invece si è trasformata in tragedia. Una 35enne si è sentita male durante il tradizionale cenone di San Silvestro ed è stata subito trasportata all’ospedale San Bortolo, dove si trova attualmente. Le sue condizioni, secondo le ultime informazioni, sono gravi. A portare la donna in ospedale è stato un amico. I sanitari l’hanno visitata e, dopo aver constatato la gravità della situazione, hanno disposto il suo ricovero nel reparto di Rianimazione.

Due arresti cardiaci per la 35enne vicentina

Cenone di San Silvestro tragico a Vicenza, dove una donna di 35 anni lotta tra la vita e la morte all’ospedale San Bortolo. Sembra che, dopo il trasporto al nosocomio, la 35enne sia stata colpita da 2 arresti cardiaci. I medici, tuttavia, sono riusciti a salvarla. Non si conosce il motivo per cui la donna abbia accusato il malore mentre si stava divertendo con gli amici. Purtroppo non sono rari i casi di malore a Capodanno. Molte persone hanno anche perso la vita durante i festeggiamenti per salutare il nuovo anno. Un 38enne di Viareggio, ad esempio, è morto lo scorso 1 gennaio: stava festeggiando assieme alla compagna e agli amici.

Simone Bacherotti morto a Viareggio: mistero sul decesso

A tradire Simone Bacherotti, sportivo viareggino, sarebbe stato proprio il cuore. Il decesso dell’uomo ha lasciato di stucco molte persone, la compagna in primis. Questa ha sottolineato che il 38enne aveva una salute di ferro e non assumeva stupefacenti. I medici dell’ospedale Versilia, nelle ultime ore, hanno accertato il decesso dell’uomo. Dopo l’ok dei familiari di Simone, hanno iniziato ad espiantare gli organi.

Anna, la compagna del 38enne, ha rivelato che Simone era molto sportivo ed aveva spinto anche lei a recarsi in palestra. La morte di Simone, dunque, è avvolta nel mistero.  Prima di morire, l’uomo si sarebbe visto con un amico che non frequentava da molto tempo. Il 4 gennaio 2016 Bacherotti si sarebbe dovuto recare, per lavoro, a Dubai. ‘Era contentissimo perché non c’era mai stato… Simone non si meritava quello che gli è successo’, ha detto la fidanzata.

I carabinieri ipotizzano che Simone potrebbe essere stato stroncato da un mix letale di sostanze. Tutti quelli che conoscevano il 38enne hanno detto che curava molto il suo fisico.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.