Animali

Vienna: due gatti impiegati a Palazzo Hofburg


Il celebre “Palazzo Imperiale” della capitale austriaca ha fatto molto parlare di sé  negli ultimi giorni. Per la prima volta nella storia sta infatti ospitando un’importante manifestazione pokeristica come gatti hofburgl’EPT 2014, ma soprattutto proprio in occasione dell’evento ha impiegato due gatti nello staff.

Incredibile ma vero, i due mici erano stati licenziati circa 5 anni fa a causa di un taglio sulle spese(ma quanto potevano guadagnare i due lavoratori a quattro zampe?) per poi essere assunti nuovamente dopo uno sgradito ritorno: quello dei topi tra le mura dello storico Palazzo Hofburg.

Un caso, quello dei gatti lavoratori, tutt’altro che isolato e che ricorda quello della piccola Millie, gattina di razza bengalese che lavorava come guardia di sicurezza per un noto negozio di giocattoli nel Regno Unito.

I felini hanno infatti una naturale indole che li porta a proteggere il proprio territorio. Poco importa quindi che sia una casa, un negozio o un enorme palazzo storico, a nessun altro animale sarà concesso avvicinarsi.

Lo sanno bene gli addetti di diversi uffici postali che sempre in Inghilterra hanno iniziato ad “assumere” i gatti già a partire dal 1868, assicurandosi così una protezione anche per i pacchi e le lettere situate in alto sugli scaffali.

Quando si tratta di scalare e arrampicarsi in altezza, nessuno batte gli scaltri felini domestici, che riescono ad però ad essere abili sorveglianti anche su superfici piane ed estese.

Un esempio su tutti il Jedd-Wen Park, di proprietà della squadra di calcio del Portland, che ha impiegato un’intera colonia di gatti selvatici a protezione del parco. Più che semplici guardie i simpatici mici sono i veri e propri padroni di casa e abitano nel parco ormai da più di 25 anni.

Ma non tutti i gatti hanno bisogno di un lavoro, e tra questi sicuramente il celebre Tommasino (il gatto più ricco del mondo), che qualche anno fa ricevette come eredità dalla sua padrona un patrimonio di ben 15 milioni di euro.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.