Violento terremoto in Indonesia: edifici distrutti e morti

By | 16 dicembre 2017

Terremoto Indonesia tsunami mortiLa terra ha tremato in Indonesia. Il Paese è stato colpito da un violento terremoto, di magnitudo 6.5. La scossa, potente, è stata avvertita particolarmente nella capitale Jakarta e in altre città dell’isola di Java. Purtroppo il sisma ha causato la distruzione di molti edifici e morti. Ancora il bilancio delle vittime è provvisorio. Sono molte, comunque, le persone che hanno perso la vita in Indonesia nelle ultime ore.

Allerta tsunami rientrata

Tante case sono crollate dopo il terremoto in Indonesia. Le autorità hanno subito lanciato l’allarme tsunami per alcune zone delle coste di Java. Poco dopo, però, l’allerta è rientrata.

Diversi video e immagini mostrano gli indonesiani catapultarsi nelle strade, impauriti, dopo il potente strade. In un attimo, il traffico veicolare si è congestionato. Tanta gente lasciava rapidamente anche le zone costiere per timore di un imminente tsunami.

Sutopo Purwo Nugroho, portavoce della National Disaster Mitigation Agency, ha dichiarato che il sisma ha fatto molte vittime ma al momento non è possibile fornire dettagli sul numero dei morti.

Terremoto durato circa 20 secondi

Un 62enne ha perso la vita nella regione di Ciamis, ad ovest di Java. Palazzi collassati a Tasikmalaya, citta nella zona occidentale di Giava, e in vari distretti.

Nugroho ha rivelato che il terremoto è durato una ventina di secondi ed è stato ben avvertito in tutta la nazione, specialmente a Giacarta e in numerosi centri di Giava.

Indonesia si trova sul ‘Pacific Ring of Fire’

Chi vive in Indonesia è abituato ai terremoti ed agli tsunami, poiché la nazione si trova sul cosiddetto ‘Pacific Ring of Fire’, ovvero una zona dove è alto il rischio di terremoti ed eruzioni vulcaniche.

I funzionari indonesiani hanno reso noto, nelle ultime ore, che il terremoto avrebbe distrutto e danneggiato un centinaio di edifici. Lesionati anche molti ospedali.

Una settantina di pazienti dell’ospedale di Banyumas sono stati trasferiti immediatamente nelle tende e nei ricoveri di fortuna.

Proprio un anno fa, un potente terremoto aveva sferzato la provincia indonesiana di Aceh, vicino a Sumatra, provocando un centinaio di vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.