Zaia attacca Festival del Cinema di Roma: “Inutile, va chiuso”

By | 9 dicembre 2014

Il governatore del Veneto Luca Zaia si scaglia contro il Festival Internazionale del Cinema di Roma, definendolo “inconsistente” e “concorrente” di quello veneziano.

Al presidente della Regione Veneto, insomma, non va giù il Festival che, ogni anno, viene organizzato a Roma, chiedendone la chiusura alla istituzioni.

“È inconsistente e va chiuso”, ha asserito Zaia, sottolineando di voler inviare una missiva, contenente la sua richiesta, al premier Matteo Renzi e al ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini.

Secondo Zaia il festival cinematografico romani non è altro che una “inaccettabile provocazione”. “E’ da repubblica delle banane avere nella stessa nazione due festival del cinema”, ha spiegato Zaia. Il Festival del Cinema di Roma, per Zaia, non dovrebbe esistere perché in Italia c’è già una rassegna cinematografica antichissima e famosa, ideat “nella notte dei tempi grazie a menti illuminate”.

loading...

Secondo voi Zaia ha ragione? Oppure si tratta dell’ennesima apostrofe di un personaggio del Nord nei confronti di ‘Roma ladrona’? Vedremo come si comporteranno le istituzioni italiane a riguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *