Artigianato italiano a picco: boom stranieri imprenditori, romeni e albanesi al top

0

In Italia ci sono sempre meno imprese artigiane con titolare italiano. Aumentano, invece, quelle straniere: 4 su 10. L’informazione deriva da uno studio condotto da Unioncamere, in base ai dati forniti da Infocamere.

Tra settembre 2011 e settembre 2014 sono andate in fumo ben 76.000 imprese artigiane con titolare italiano. Nel suddetto periodo, invece, sono nate ben 7.400 imprese straniere che, attualmente, rappresentano il 12,8% del settore artigiano.

La presenza di imprenditori stranieri è alquanto massiccia nell’ambito dell’abbigliamento. Boom di cinesi che avviano attività in tale campo.

Nell’ambito edile, invece, la maggior parte delle imprese straniere hanno titolari romeni. Le imprese straniere presenti in Italia hanno, nella maggior parte dei casi, titolari romeni, albanesi o cinesi.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.