Essere in sovrappeso riduce i rischi di demenza senile. Lo dimostra una ricerca

0

Lo studio effettuato dalla Oxon Epidemiology in collaborazione con la London School of Hygiene and Tropical Medicine dimostrerebbe una correlazione tra i chili di troppo e un minor rischio di demenza senile.

A quanto pare chi possiede un indice di massa corporea più basso risulterebbe essere un soggetto più a rischio. La ricerca ha preso in esame le cartelle cliniche quasi 2 milioni di pazienti degli ultimi vent’anni con età media di 55 anni.

Secondo i ricercatori, le persone sovrappeso avrebbero nel corpo una quantità maggiore di vitamina D ed E che gli garantirebbe una maggiore protezione dalla malattia. Nonostante i risultati, i ricercatori hanno voluto precisare che è sempre meglio mantenere un peso corretto, altrimenti c’è il rischio di non vivere tanto a lungo da godersi i benefici dell’essere sovrappeso.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.