News

I calcoli renali aumentano il rischio d’infarto

Calcoli renali aumentano il rischio di malattie cardiache e ictus. Soprattutto se a soffrirne sono le donne. Ecco i risultati dell’ultimo studio a riguardo.

Secondo quanto emerge da uno studio condotto da Yanqiong Liu, del Dipartimento Clinical Laboratory presso il Primo Ospedale Affiliato di Guangxi Medical University in Cina, i calcoli renali sono strettamente connessi al rischio d’infarto e ictus.
calcoli renali
Liu dichiara che:
“il 19% dei pazienti sofferenti di calcoli renali hanno più probabilità di avere un attacco di cuore. Addirittura il 40% in più sono esposti ad ictus, in relazione ai soggetti che non hanno i calcoli renali.”

Il dato più sorprendente ricavabile però dallo studio in oggetto è che le donne con i calcoli renali hanno i maggior rischi di malattie cardiache. Yanqiong Liu e il suo staff tuttavia non sono ancora riusciti a comprendere il motivo di questo dato.

I calcoli renali colpiscono circa una persona su dieci negli Stati Uniti. La loro incidenza è estremamente alta e la prognosi varia in base alla dimensione del calcolo stesso, o alla loro quantità.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.