Scienze e tecnologia

Net Neutrality: Ue rinvia ogni decisione al 2015, Italia tenterà di evitare altre proroghe

Come previsto, l’Unione Europea ha concluso il Consiglio Telecomunicazioni UE rinviando al prossimo anno ogni decisione relativa alla ‘net neutrality’ e il roaming internazionale.

Antonello Giacomelli, sottosegretario alle Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo, ha rivelato che l’Ue vuole ad ogni costo risolvere tali problematiche ma bisogna ancora fronteggiare diverse criticità. Giacomelli ha assicurato che l’Italia tenterà di evitare altre proroghe in merito.

L’obiettivo precipuo sarà quello di dare vita a norme comuni a tutte le nazioni relativamente alla comunicazione al di fuori dello Stato in cui è stato sottoscritto il proprio contratto telefonico.

In soldoni, si vuole evitare che gli utenti italiani siglino abbonamenti in nazioni come Danimarca o Romania per schivare tasse o costi elevati in Italia.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.