Tripadvisor, sanzione Antitrust per informazioni ingannevoli: mezzo milione di euro

By | 22 dicembre 2014

Duro colpo per Tripadvisor. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha sanzionato la società per aver pubblicato sul web “informazioni ingannevoli sulle fonti delle recensioni”, in grado da indurre in errore molte persone. La sanzione amministrativa ammonta a mezzo milione di euro.

loading...

L’Antitrust ha iniziato ad indagare in merito successivamente alla comunicazione di Federalberghi, vietando la “diffusione e la continuazione di una pratica commerciale consistente nella diffusione di informazioni ingannevoli sulle fonti delle recensioni, pubblicate sulla banca dati telematica degli operatori, adottando strumenti e procedure di controllo inadeguati a contrastare il fenomeno delle false recensioni”.

“TripAdvisor pubblicizza la propria attività mediante claim commerciali che, in maniera particolarmente assertiva, enfatizzano il carattere autentico e genuino delle recensioni, inducendo così i consumatori a ritenere che le informazioni siano sempre attendibili in quanto espressione di reali esperienze turistiche“, ha sottolineato l’Antitrust.

La sanzione dovrà essere saldata entro 90 giorni la momento in cui è stato notificato il provvedimento. Vita dura per Tripadvisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *