Salute

Acqua minerale contaminata da tricloetilene: ritirati alcuni lotti

È stata individuata acqua minerale contaminata da tricloetilene. Per questo le autorità sono intervenute anche per disposizione del Ministero della Salute, ritirando alcuni lotti di acqua minerale frizzante che erano finiti in commercio. Si tratta di confezioni da 1,5 litri di acqua Fonte Italia. Gli esperti suggeriscono che il tricloetilene potrebbe essere potenzialmente pericoloso per l’uomo, mettendo a rischio la nostra salute.

Tricloetilene oltre i limiti nell’acqua Fonte Italia

Il ritiro delle bottiglie di acqua Fonte Italia è avvenuto quindi per una presenza di tricloetilene oltre i valori limite considerati dalla legge. L’acqua ritirata dal commercio è venduta in bottiglie PET da 1,5 litri. I lotti interessati dal ritiro dal commercio sono i seguenti: L110918, L120918, L130918, L150918. La data di scadenza è quella di settembre 2019.

Le autorità hanno segnalato che chi avesse acquistato delle bottiglie che appartengono a questi lotti dovrebbe riportarli ai punti vendita. Il Ministero della Salute ha invitato a non consumare l’acqua di queste bottiglie, che eventualmente possono essere anche buttate via tra i rifiuti.

I possibili effetti sulla salute del tricloetilene

Il tricloetilene è una sostanza incolore che si trova soprattutto in alcuni alimenti ricchi di grasso, come frutti di mare e burro. Può essere utilizzato anche come anestetico per piccoli interventi chirurgici.

Noi entriamo in contatto con il tricloetilene attraverso l’aria o per contatto diretto. In concentrazioni superiori a quelle previste dalle norme in vigore potrebbe rivelarsi una sostanza tossica. Alcuni studi lo mettono in relazione al morbo di Parkinson e a depressione del sistema nervoso centrale. Inoltre in misura eccessiva può danneggiare il fegato e i reni.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.