Assolda killer per liberarsi della nuora: “Ero stanca di essere presa in giro”

0

foto-pistolaE’ arrivata fino ad assoldare un killer un’imprenditrice 50enne russa, per uccidere la nuora, in quanto stanca delle sue continue prese in giro, per le quali la definiva spesso avara.
L’episodio è accaduto a Rostov, in Russia, ove le due donne si erano scontrate in modo particolarmente duro ultimamente, durante l’organizzazione di una festa, arrivano persino a litigare su chi dovesse pagare il conto; e secondo la suocera, le prese in giro della nuora erano state insopportabili.
La suocera così, ha pensato di liberarsi della nuora assoldato un killer per farla uccidere.

“Non mi importa come muoia voglio solo che tu la uccida” avrebbe detto la suocera alla persona assoldata; un poliziotto sotto copertura che ha permesso alla polizia di incastrare la donna organizzando una trappola, fingendo la morte della nuora, testimoniata da tanto di foto.
Al momento del “pagamento” la suocera è stata infatti arrestata e condannata a 9 anni.

Michela Galli

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS