Concordia, 16 anni di reclusione per Schettino: pubblica accusa soddisfatta

0

I giudici del tribunale di Grosseto hanno condannato l’ex comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, a 16 anni di reclusione e a un mese di arresto.

I magistrati non hanno accolto la richiesta di arresto in quanto non sussistente il pericolo di fuga. Schettino è stato, quindi, ritenuto colpevole di omicidio plurimo colposo e lesioni plurime colpose, naufragio colposo, abbandono della nave e abbandono di incapaci. Disposta l’interdizione perpetua dai pubblici e l’interdizione per 5 anni da comandante di nave.

Siamo totalmente soddisfatti. I giudici hanno deciso per un completo accoglimento del nostro impianto accusatorio confermando tutti i reati per l’imputato”, hanno detto i pm Maria Navarro, Stefano Pizza e Alessandro Leopizzi successivamente alla lettura della sentenza.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS