Viaggi

Estate 2018 con i bambini, dove andare in vacanza

La scuola sta per finire, le giornate si stanno allungando e il desiderio di vacanza pervade anche i pargoli: ma dove trascorrere l’estate 2018 con i bambini? Ecco alcune idee per vacanze all’aria aperta, all’estero, in montagna o al mare.

Estate 2018, dove viaggiare con i bambini

E’ bello formare una famiglia e trascorrere il tempo con i bambini, anche se qualche volta i genitori si fanno cogliere dal panico per la fine della scuola e cercano di organizzarsi con i nonni, gli altri parenti o, a loro volta, i genitori degli amichetti dei bimbi allo scopo di ricavarsi qualche ora tutta per loro, o trascorrere un week-end di relax lontano dagli impegni familiari. Ma l’estate decreta anche l’occasione di ritrovare l’armonia in famiglia, di fotografare con la mente ricordi indelebili che resteranno per la vita, anche se i figli sembrano ancora piccoli.

Di solito, le scuole elementari finiscono la prima settimana di giugno, mentre le scuole dell’infanzia andranno avanti fino alla fine di giugno (salvo qualche eccezione che varia da Regione a Regione). I bambini, comunque, non vedono l’ora di riporre i libri e dormire, giocare liberamente e senza orari precisi. Del resto, l’estate piace soprattutto per questo. Come organizzare le vacanze insieme ai bambini?

Molti genitori non hanno tre mesi di ferie e dovranno organizzarsi con nonni e baby-sitter. Ma, indipendentemente dal luogo in cui si sceglierà di trascorrere le vacanze estive 2018, ciò che conta per i bambini è stare con mamma e papà.

Organizzare vacanze in montagna

Non c’è bisogno certo di andare lontano, perché dall’Abruzzo al Trentino Alto Adige, le zone montane d’Italia sono annoverate tra le mete turistiche più gettonate in estate. Merito del clima fresco che fa dimenticare il caldo torrido della città, degli alberghi a misura di famiglia e delle strutture ricettive pronte a organizzare escursioni e attività ludiche per grandi e piccini. Menu per bambini, animazione, parchi giochi e intrattenimento sono offerti da molti hotel in montagna, per vacanze immersi nella natura e giornate stimolanti.

Estate 2018 al mare

Il mare è sempre il posto che più si addice a una famiglia, visto che i bambini possono giocare con la sabbia mentre i grandi si rilassano al sole, e poi tutti insieme si può fare una nuotata ristoratrice e rinfrescante. Inoltre, spiagge e località balneari italiane a prova di bambino sono state premiate con la Bandiera Verde, un riconoscimento assegnato dai pediatri ai luoghi a misura di bambino. Anche i lidi insigniti dalla Bandiera Blu sono ideali. Si tratta di spiagge incontaminate e pulitissime e con servizi all’avanguardia per le famiglie. Puglia, Sardegna, Campania, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, il Belpaese  è costellato da località balneari bellissime con alberghi che propongono promozioni per le famiglie con bambini e sevizi pensati per i piccoli ospiti.

Dove andare in vacanza con i bambini all’estero

Nonostante i bambini siano piccoli, la voglia di viaggiare all’estero è tanta?  Meglio scegliere mete adatte ai piccini, raggiungibili in poche ore con l’aereo e dove vigano comunque condizioni socio-politiche e igienico-sanitarie favorevoli e sicure. E’ fondamentale informarsi dal pediatra su eventuali vaccinazioni e profilassi da adottare e optare per un villaggio turistico con servizi e intrattenimento per bambini, anche se è forte la voglia di visitare un paese esotico. Le mete più indicate sono Spagna, Grecia e Stati Uniti, meglio quindi riservare il viaggio in Africa quando i bambini saranno più grandicelli.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.