Fare kayak in Europa

By | 27 luglio 2017

Il kayak è uno degli sport più in ascesa negli ultimi anni, in Italia si registra un incremento di persone che scelgono di praticare questo sport nel loro tempo libero e di giovani che si affacciano a questa disciplina. In Europa questo sport è molto sviluppato e ci sono numerosi luoghi dove praticare kayak, ma anche l’Italia si sta attrezzando con escursioni, noleggio di materiali e corsi come quelli organizzati da Paddle Lab.

I posti più belli per il kayak in Europa

Il kayak è uno sport molto praticato soprattutto nelle zone dell’est Europa dove si trovano zone molto suggestive in cui praticarlo, ma anche in Francia e Spagna sta attirando sempre più sportivi, e per chi ama il brivido del rafting c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Masueria- Polonia

Questa bellissima regione situata nel nord della Polonia è conosciuta come la regione dei Mille Laghi, qui gli amanti del kayak possono percorrere moltissimi km attraverso i laghi Masuri ammirando la fantastica flora della riserva naturale. La maggior parte degli itinerari sono liberi, mentre per attraversarne alcuni c’è bisogno di permessi speciali.

Ardeche- Francia

Tutti gli amanti francesi del kayak sono stati almeno una volta nel paradiso della pagaia di Ardeche. All’interno della riserva naturale è possibile fare una lunga passeggiata immersi nella natura; è importante essere ben forniti visto che lungo il percorso, di circa 30 km, sono presenti solo due punti ristoro per canoisti.

Sigulda-Lettonia

Sigulda è una delle zone più caratteristiche della Lettonia, qui si possono trovare magnifici castelli e villaggi, che fanno da contorno ai fantastici percorsi per kayak all’interno del parco nazionale del fiume Gauja. Questo percorso è molto suggestivo ed è adatto anche a chi si trova alle prime armi, infatti risulta essere molto scorrevole e con la presenza di poche rapide.

Canale di Leme- Croazia

Situato in prossimità delle regione dell’Istria, il canale di Leme si presenta come un particolare fiordo pieno d’insenature per un percorso di 12 km molto intrigante con acque molto movimentate nella zona est, mentre quello a nord è molto più adatto a principianti. Durante il percorso il canoista potrà ammirare la natura circostante che è rappresentata dalla presenza di ginestre, lecci e frassini.

Rhein- Svizzera

Tra i percorsi più intriganti di tutta l’Europa troviamo quello di Rhein, considerato uno dei migliori al mondo dagli amanti del rafting. Qui si trovano ben 12 km di rapide che sono immerse all’interno del Gran Canyon Svizzero dove scendendo con la canoa si trovano numerose gole e insenature che renderanno unico il vostro giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.