Scienze e tecnologia

Google Maps aiuta i pendolari. Queste le novità

Google Maps ha introdotto nuove funzioni che faciliteranno molto i pendolari. Chi deve spesso spostarsi avrà una mano in più per ottimizzare il suo viaggio e organizzare al meglio gli itinerari.

Le novità in Google Maps

Google Maps già da tempo sta introducendo delle migliorie nelle proprie funzionalità al fine di facilitare al meglio tutti i viaggiatori occasionali, ma soprattutto i pendolari. Nel nuovo aggiornamento dell’app di Google Maps troveremo aggiornamento reale sul traffico, condizioni climatiche e quelle meteorologiche.

Per chi avrà a che fare con il traffico intenso, Google Maps nella sua nuova funzione indicherà informazioni sulle auto in coda, invierà una notifica nel caso in cui ci fosse un ritardo sulla carreggiata per un qualsiasi motivo ad esempio, incidenti o lavori in corso e soprattutto, introduce l’orario esatto nel quale passeranno i mezzi pubblici, come tram, bus o metropolitane. Se uno dei mezzi di trasporto pubblico dovesse accumulare dei minuti di ritardo, Google Maps aggiornerà in tempo reale la tabella di marcia del mezzo e ce lo segnalerà grazie ad un messaggino.

Per Google Maps è importante la sicurezza mentre si guida

Google Maps non solo ci indicherà le variazioni su percorsi, incidenti stradali e nuovi orari dei mezzi di trasporto, ma con la nuova funzione si potranno gestire diverse applicazioni per non distrarsi alla guida e rimanere con lo smartphone sempre fisso sulla sola app di Google Maps.

L’aggiornamento, infatti, prevede l’integrazione di app come Spotify, Google Play e Apple Music così da non dover continuamente cambiare la schermata per la scelta di una di queste applicazioni. Sono tutti piccoli gesti, che fatti però mentre si guida possono rivelarsi molto pericolosi.

La versione aggiornata di Google Maps, con tutte le nuove funzionalità, sarà presente sull’App Store per i possessori del device iOS, mentre sul Google Play Store per tutti quelli che utilizzano cellulari con sistema Android.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.