News

Oms Dichiara Virus Zika Emergenza Internazionale per Presunto Nesso con Microcefalia

Virus Zika Emergenza Internazionale per Collegamento con ZikaIl virus Zika inizia a mettere timore a livello globale. Si rischia l’epidemia. L’allerta, ormai, non riguarda più solamente il Brasile. L’Oms reclama uno “sforzo internazionale contro il virus”

 

Fino a qualche tempo fa nessuno aveva mai sentito parlare di Zika ma, negli ultimi tempi, il virus ha iniziato a far paura per il boom di bimbi affetti da microcefalia nati in Brasile. Sì perché se una donna incinta viene infettata rischia seriamente di mettere al mondo un bimbo malato di microcefalia, una patologia che causa gravi scompensi a livello cerebrale.

Il tremendo virus viene trasmesso mediante la puntura della zanzara del genere Aedes, che vive generalmente in Paesi come Brasile, Venezuela, Bolivia e Messico.

10 mesi fa, 4 turisti italiani tornati dal Brasile iniziarono ad accusare i tipici sintomi dello Zika. Effettivamente erano stati infettati ma, grazie ad adeguate terapie, sono guariti. Il direttore scientifico dell’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma, Giovanni Ippolito, ha spiegato:

“3 sono stati curati da noi, uno a Firenze. Sono guariti, stanno bene”.

L’Oms ha dichiarato il virus Zika un’emergenza internazionale per il presunto collegamento con la microcefalia, non tanto per gli effetti sui soggetti adulti, simili alla Dengue o alla Febbre Gialla. Non esistono, comunque sia, prove scientifiche sul nesso tra Zika e microcefalia.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.