Quanta attività fisica per stare in forma? 20 minuti al giorno

By | 9 aprile 2016

Quanta attività fisica per stare in forma?Quanto esercizio fisico è necessario per stare bene e vivere di più? Secondo gli esperti bastano 20 minuti al giorno

loading...

 

 

Non c’è bisogno di correre sempre e ovunque per mantenersi in forma, anche una lieve attività fisica produce molti benefici per il fisico e la mente di adulti e anziani. I ragazzi, invece, dovrebbero spendere almeno 60 minuti al giorno per l’attività sportiva, sia a ritmo intenso che moderato. I dati sono contenuti in un report dell’Oms,  intitolato “Strategia per l’attività fisica OMS-2016-2020”. La nota Organizzazione lancia un allarme sedentarietà dei più giovani:

“L’aumento della sedentarietà di bambini e adolescenti desta allarme. Solo il 34% degli adolescenti europei di età compresa tra i 13 e i 15 anni è fisicamente attivo ai livelli consigliati dalle presenti linee guida. Ciò contribuisce all’aumento dei bambini sovrappeso ed obesi in Europa, soprattutto tra le fasce socioeconomiche più deboli”.

Lo scopo dell’Oms è senza dubbio nobile in quanto l’aumento dell’attività fisica favorisce l’allontanamento di patologie pericolose, nonché la morte prematura. Più attività fisica, inoltre, per raggiungere tre importanti traguardi:

“Ottenere una riduzione relativa del 25% della mortalità precoce dovuta a malattie cardiovascolari, tumori, diabete o malattie respiratorie croniche; ottenere una riduzione relativa del 25% della prevalenza dell’ipertensione, oppure, a seconda della situazione nazionale, contenere la prevalenza dell’ipertensione; fermare l’aumento del diabete e dell’obesità”.

Molti, soprattutto i più pigri, non conoscono le numerose virtù dell’attività fisica. Se ogni giorno ognuno di noi concedesse un po’ di tempo all’esercizio fisico noterebbe subito un grande miglioramento delle proprie performance fisiche e mentali. Sì perché fare sport non fa bene solo alle ossa, alle articolazioni, ai muscoli, all’apparato cardiocircolatorio e alla respirazione ma migliora decisamente anche le proprie capacità intellettive. E’ stato appurato che il movimento produce mutamenti sul sistema nervoso. E’ doveroso ricordare che l’esercizio fisico va svolto con costanza e, se lo interrompiamo, si vanificano tutti i risultati positivi ottenuti. Ovviamente, la tipologia di attività sportiva e i tempi sono dettati dall’età: è ovvio che una persona di 90 anni, che non ha mai fatto sport, non può mettersi a praticare free climbing. Purtroppo, negli ultimi anni si è registrato un forte aumento delle persone sedentarie nel mondo: ciò ha favorito un incremento considerevole degli obesi e delle persone in sovrappeso; senza calcolare il boom di patologie insidiose come diabete di tipo 2, ipertensione e tumori. Se si fa attività fisica regolarmente, anche a ritmo moderato, si riduce notevolmente il rischio di tali malattie. Rammentiamo, inoltre, che l’esercizio fisico fa bene all’umore, allontanando disturbi come ansia, depressione e fame nervosa. Se viene svolta assieme ad altre persone, inoltre, l’attività fisica favorisce la socializzazione. E’ stato acclarato, inoltre, che i giovani che svolgono esercizio fisico con regolarità sono meno dipendenti da alcol e fumo. Molte persone sanno bene che lo sport fa bene, ma la pigrizia è troppo forte e quindi passano le giornate davanti alla tv, al pc o a un tablet. Sbagliato. Bisogna vincere l’ozio e la sedentarietà in nome della nostra salute. Ci sono piccoli trucchi, comunque, per annientare la pigrizia. Eccone alcuni:

  • Scegliere una palestra vicino casa
  • Optare per un ambiente piacevole e rilassante per fare esercizio fisico
  • Praticare sport con costanza (più si è regolari e minore sarà la tentazione di lasciare l’esercizio fisico per un comodo salotto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *