Scienze e tecnologia

Rosetta, Matt Taylor urta sensibilità femminile con camicia stramba

I geni, si sa, sono quasi sempre stravaganti. Matt Taylor, scienziato venuto alla ribalta per la missione Rosetta, è stato criticato da molte persone perché si è mostrato una camicia ritraente donne in biancheria intima che maneggiano pistole.

C’è chi, nell’ambito della comunità scientifica femminile, ha stigmatizzato non poco lo scienziato londinese. L’astrofisica Katie Mack, ad esempio, ha detto: “Non mi importa cosa gli scienziati indossino. Però una camicia così non è appropriata al suo ruolo dal momento ci sono anche donne che lavorano per la scienza“.

Matt Taylor non voleva ledere la sensibilità delle donne ed ha chiesto scusa. Pare che si sia anche messo a piangere mentre ammetteva il suo errore.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.