Spese folli Emilia Romagna: capigruppo Assemblea indagati per peculato

By | 10 novembre 2014

Si torna a parlare dello scandalo spese folli nella Regione Emilia Romagna. Molti membri dell’Assemblea hanno ricevuto avvisi di garanzia.

I giudici contestano a molti componenti dell’Assemblea rimborsi interminabili, doni, feste di compleanni etc. I primi avvisi di garanzia sono stati notificati dai finanzieri ai capigruppo, che dovranno rispondere di peculato.

L’inchiesta relativa alle spese folli nella Regione Emilia Romagna iniziò più di due anni fa. I 9 capigruppo indagati hanno ricevuto le notifiche, eccetto il leghista Mauro Manfredini, morto un mese fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.