Tablet e smartphone impediscono di prendere sonno: preferire libri cartacei

By | 23 dicembre 2014

La sera, prima di addormentarsi, è meglio leggere un libro tradizionale, di carta, e non e-book. Il motivo? Smartphone, tablet ed dispositivi simili impediscono di prendere sonno, incidendo sul ciclo sonno-veglia e rendendo meno attenti e reattivi nell’arco della giornata. La scoperta è stata fatta da un’equipe di scienziati del Brigham and Women’s Hospital (Bwh).

loading...

“La luce a breve lunghezza d’onda (o luce blu) emessa dai dispositivi presi in esame (iPad, laptop, smartphone, ‘e-reader’) interrompe il ritmo circadiano. Chi a letto preferisce rilassarsi con la lettura di un e-book ci mette più tempo ad addormentarsi, ha una ridotta secrezione di melatonina ed è meno vigile il giorno seguente, rispetto a chi si è rilassato con un libro cartaceo”, hanno detto gli studiosi.

Meglio sfogliare, dunque, qualche pagina di un buon libro di carta prima di addormentarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *