Twitter superato da Snapchat per numero di utenti

By | 4 giugno 2016

Grande balzo in avanti per social del fantasmino

Tempi duri per Twitter, social network dei ‘cinguettii’, visto che è stato superato, per numero di utenti, anche da Snapchat. Il social delle chat ‘monouso’ infatti vanta ben 150 milioni di utenti, contro i 140 milioni di Twitter. Il social dei cinguettii, un tempo secondo solo a Facebook, è stato sorpassato non solo dal social in blu e da WhatsApp ma anche dall’app del fantasmino che, ultimamente, ha offerto altri servizi agli utenti. Snapchat è un social che esiste solo da 5 anni ed è spettacolare il successo ottenuto in così poco tempo. Twitter, invece, si conferma in difficoltà: non riesce a risalire la china sebbene negli ultimi tempi siano state introdotte novità.

Adolescenti amano condividere immagini e video

loading...

Adesso Snapchat tallona Facebook e non è escluso che a breve supererà il social in blu, creazione dell’arguto Mark Zuckerberg. L’app del fantasmino è forte soprattutto sul versante dei video. Secondo i dati diffusi recentemente da Bloomberg, Snapchat batte Twitter riguardo al numero degli utenti quotidiani. E’ indubbio, dunque, che Twitter dovrà adottare strategie per non farsi travolgere dalla concorrenza spietata. La forza di Snapchat è la condivisione semplice e intuitiva di video e immagini: è un social che piace molto ai giovani, i maggiori fruitori della tecnologia. Una bella rimonta per Snapchat, un tempo semplice app di messaggistica ed oggi social a tutti gli effetti. La struttura del sistema di messaggistica di Snapchat   piace anche al CEO di Twitter, Jack Dorsey, secondo cui è “davvero moderna”.

Perché Snapchat piace così tanto ai giovani tanto da diventare l’app più usata dagli adolescenti americani? Beh, le motivazioni sono diverse. Innanzitutto ai giovani piace soprattutto inviare foto e video, e non contenuti testuali. L’app del fantasmino, poi, prevede la distruzione di filmati e immagini dopo pochi secondi dalla ricezione del messaggio da parte del destinatario. L’utente può programmare la durata del messaggio, fino a un massimo di 10 secondi; poi si autodistrugge. Secondo una recente indagine portata avanti da Piper Jaffray sul social network che riveste maggior importanza nella propria esistenza, è emerso che Snapchat, per gli adolescenti, occupa la prima posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *