News

Allattare al seno: un investimento per la vita, previene tumore al seno

Allattamento al seno per non beccarsi un tumore al senoAllattare al seno fa bene ai neonati e alla salute delle mamme. Ebbene sì, nutrire i piccoli col proprio latte, e non con quello artificiale, è un toccasana sia per i bebè che per le puerpere. Sembra che l’allattamento al seno prevenga anche il tumore al seno. Il rischio diminuisce del 2% ogni 5 mesi di allattamento in più. Lo evidenzia uno studio condotto dall’American Institute for Cancer Research, che si è concentrato su analisi svolte in passato sulla relazione tra mesi di allattamento ed incidenza del cancro al seno. Non solo: i piccoli allattati naturalmente corrono meno rischi, da adulti, di diventare obesi o in sovrappeso. Alice Bender, direttrice dell’AICR per i programmi di nutrizione, ha spiegato: ‘Non è sempre possibile che le mamme allattino, ma per coloro che possono è importante sapere che l’allattamento al seno può offrire la protezione contro il cancro sia per la madre che per il bambino’.

Italia, tanti casi di tumore al seno

Oltre ad allattare al seno i propri figli, secondo i ricercatori, le donne dovrebbero seguire uno stile di vita sano per allontanare il rischio di tumore mammario. Occorre dare spazio, dunque, all’esercizio fisico, ai cibi salutari come frutta e verdura e, ovviamente, bandire il fumo e consumare poco alcol. L’Italia è una delle nazioni con più casi di tumore al seno ma è anche quella dove si guarisce di più. L’80% delle donne, secondo recenti indagini, riesce a sconfiggere la neoplasia. Ciò dipende molto dalla bravura dei medici e dai nuovi strumenti diagnostici e terapeutici, per carità, ma è determinante anche l’atteggiamento delle donne. Senza comportamenti benefici delle pazienti non si va lontano.

Latte materno rafforza sistema immunitario dei bebè

Le donne che possono allattare i figli ma non lo fanno per ragioni che esulano le condizioni fisiche dovrebbero sapere che il latte materno rafforza non poco il sistema immunitario e fornisce vantaggi fisici ed affettivi rilevanti. E’ innegabile che l’allattamento al seno, ad esempio, contribuisce a rafforzare il legame mamma-figlio. Il piccolo si sente amato e coccolato, quindi sarà un adulto sicuro di sé, che saprà meglio affrontare le difficoltà e le insidie giornaliere.

Perché l’allattamento al seno riduce il rischio di tumore al seno? Beh, negli ultimi anni gli scienziati hanno svolto numerosi studi al riguardo. Secondo alcuni esperti, tale pratica rende la ghiandola mammaria più matura e coriacea rispetto alle mutazioni che possono condurre alla neoplasia. Da non dimenticare, poi, che allattare al seno blocca la secrezione di ormoni ovarici. Il livello di estrogeni è inferiore e, dunque, cala non poco anche il rischio di tumore mammario ed ovarico.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.