Salute

Alzheimer: esame del sangue per prevederlo, diagnosi efficace

Un’equipe di scienziati dell’Università di Melbourne ha scoperto un metodo sensazionale per diagnosticare con largo anticipo il morbo di Alzheimer, ovvero con un semplice esame del sangue. La diagnosi ha un’efficacia, negli studi sperimentali, del 91%.

Il team di studiosi aveva individuato, anni fa, modifiche che avvengono nel cervello dei pazienti addirittura fino a qualche decennio prima dell’insorgenza delle prime avvisaglie di demenza, mediante dispendiosi test di imaging cerebrale.

L’esame del sangue consente di presagire le modificazioni e la possibilità che un soggetto possa essere colpito dal tremendo Alzheimer.

“La ricerca aiuterà le compagnie farmaceutiche a sviluppare trattamenti più tempestivi ed efficaci. Speriamo che i test possano anche aiutare nelle sperimentazioni cliniche e verificare l’efficacia di nuovi farmaci”, ha asserito un autore dello studio.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.