Asia Argento sbotta a #Cartabianca: ‘Voglio lasciare l’Italia’

By | 18 ottobre 2017

Asia Argento potrebbe lasciare l'Italia: la confessione a #CartabiancaL’attrice Asia Argento è finita nel ‘calderone mediatico’ dopo aver confessato di essere stata molestata, anni fa, da Harvey Weinstein, potente produttore cinematografico americano. L’attrice non aveva mai rivelato le molestie finché non è scoppiato lo scandalo negli Usa, giorni fa. Sono tante le attrici e le celebrità che accusano Harvey di abusi. La confessione di Asia ha lasciato perplesse molte persone. C’è chi, infatti, non riesce a capire perché la figlia del ‘re dell’horror’ non aveva denunciato prima gli abusi subiti da Weinstein. Molte donne hanno attaccato Asia Argento nelle ultime ore. L’attrice, per questo, si dice pronta a lasciare l’Italia. Ospite di Bianca Berlinguer a #Cartabianca, la 42enne ha tuonato: ‘Non vedo cosa ci sto a fare (in Italia, ndr), tornerò quando le cose miglioreranno per combattere le battaglie con tutte le altre donne. Sono a Berlino perché avevo bisogno di andarmene per un po’, il clima di tensione è abbastanza pesante su me e sulla mia famiglia. Avevo bisogno di respirare’. 

Asia criticata da molte donne

Lo scandalo Weinstein intanto si allarga. Sembra che anche il fratello di Harvey, Bob, abbia molestato. Una famiglia potente ma piena di vizi, insomma. Tante donne, tante attrici stanno invitando le vittime di molestie a farsi avanti e denunciare. L’attrice Alyssa Milano ha perfino lanciato la campagna ‘Me too’ per permettere alle vittime degli abusi di far sentire la loro voce e testimoniare le loro traumatiche esperienze.

Traumatica fu senza dubbio anche l’esperienza vissuta da Asia Argento quando si trovò sola, in una camera d’albergo, con Harvey Weinstein. L’attrice ha rivelato solo adesso, però, i dettagli shock dell’episodio, ha rivelato solo adesso di essere molestata. E’ proprio per tale circostanza che molte donne la criticano. Ora Asia dice basta ed è pronta a lasciare il suo Paese. Tornerà quando le cose saranno cambiate. In meglio.

‘Devo capire chi sono’

Durante la lunga intervista rilasciata a #Cartabianca, la Argento ha parlato anche del suo stato d’animo dopo la confessione delle molestie subite da Weinstein: ‘Devo ancora capire chi sono, però è come se si fosse spalancato un portone enorme, sento accanto a me migliaia di persone, non mi sento più sola nelle mie battaglie. Una donna con un suo punto di vista personale viene definita spesso o troia o pazza, io non mi sento nessuna di queste cose. Sono una mamma, una donna che lavora e paga le tasse, ho persone che mi vogliono bene, mi sento una donna libera finalmente’. 

Asia Argento abusata da Harvey Weinstein. L’attrice ha affrontato l’argomento anche davanti alla Berlinguer, dichiarando di aver parlato degli abusi alla figlia e al padre solo adesso; la madre, invece, ne era già a conoscenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *