Braccio bionico è realtà: mosso col pensiero, speranza per paralitici

0

Bella notizia per tutti coloro che, per svariati motivi, non riescono più a muovere gli arti, nello specifico le braccia. La protesi bionica è realtà. Il progetto si fonda su alcuni sensori posti nel cervello del paralizzato che non fanno altro che individuare il desiderio di movimento, inviandolo all’arto bionico. Non è fantascienza ma pura realtà.

La protesi bionica è stata ideato da un team di scienziati del California Institute of Technology, Caltech e Rancho Los Amigos National Rehabilitation Center (Stati Uniti). Un 21enne, rimasto paralizzato nel corso di un conflitto a fuoco, ha potuto muovere la protesi bionica col solo pensiero. Della scoperta ne hanno parlato anche autorevoli magazine, come Science.

“Stiamo dimostrando che è realmente possibile realizzare ‘l’uomo da 6 milioni di dollari’. Non occorre nemmeno più controllare in sequenza prima il gomito, poi l’avambraccio, il polso e via dicendo. L’intero arto si muove con fluidità”, ha dichiarato, entusiasta, Matt Albuquerque, presidente della Next Step Bionics Prosthetics Inc.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.