News

Cane soppresso in Spagna per aver contratto ebola

Cane ucciso dall’ebola

ebola
Excalibur era il nome del cane di Teresa Romero, l’infermiera spagnola che ha contratto l’ebola nei giorni precedenti. Il cane, per ragioni di sicurezza pubblica, è stato prelevato dall’autorità per essere soppresso in quanto, come la sua padrona aveva contratto ebola.

A niente sono servite le 400000 firme raccolte tramite l’hashtag di twitter – #SalvemosaExcalibur – dagli animalisti per salvare il cane; a niente è servito il video postato da Javier Limon Romero, marito di Teresa Romero, per cercare di sensibilizzare gli animi dell’opinione pubblica.
Il decreto delle autorità è stato irremovibile, e così Excalibur, è stato forzatamente prelevato per essere soppresso.

Nonostante sia stato accertato che i cani possono contrarre l’ebola non vi è certezza che il virus possa essere trasmesso dagli animali all’uomo, come aveva precedentemente dichiarato Peter Cowen, ordinario alla North Carolina State University College of Veterinary Medicine.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.