Celiachia, paziente inventa gluten detector: strumento per scoprire glutine nei cibi

By | 6 dicembre 2014
loading...

La celiachia rende la vita difficile a tante persone, nel mondo, che devono consumare solo determinati cibi, ovvero quelli privi di glutine.

Grazie a un’innovativa tecnologia ideata dalla 6Sensorlabs, il glutine verrà captato nel giro di pochi secondi nei cibi. Il prossimo anno inizierà la commercializzazione negli Usa del gluten detector, un dispositivo piccolo che migliorerà la vita dei celiaci.

Ad ideare il gluten detector è stata proprio una ragazza affetta da celiachia, Shireen Taleghani Yates, che ha creato una piccola azienda nell’ambito del campus universitario del Mit.

Per Shireen e tutti celiaci non è una bella esperienza trascorrere una serata al ristorante con amici o parenti, visto che il glutine è presente ovunque. Il dispositivo gluten detector, però, può individuarlo subito ed evitare ai pazienti spiacevoli sorprese.

“La celiachia è una patologia in crescita nel nostro Paese: si stima che ne sia affetto un italiano su cento. Non esiste una cura: l’unica possibilità di condurre una vita sana è eliminare il glutine dalla propria dieta”, ha asserito l’Associazione italiana celiachia.

Bisogna ricordare che i familiari di primo grado di una persona a cui è stata diagnosticata la celiachia farebbero bene a sottoporsi a test di screening, visto che rischiano maggiormente di essere affetti da celiachia rispetto a chi non ha casi in famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *