Come fermare la caduta dei capelli con i rimedi naturali

0

Agire in modo naturale per fermare la caduta dei capelli non è difficile. Esistono infatti dei rimedi offerti direttamente dalla natura che possono aiutare a frenare questo fastidioso problema. Di certo non costituiscono una soluzione perfetta e definitiva per porre fine al fastidio, ma rappresentano senza dubbio un aiuto importante per agire in modo naturale, senza il ricorso a sostanze chimiche che a volte potrebbero essere dannose per il cuoio capelluto. Agire senza far ricorso a medicinali può essere un ottimo modo per contrastare il diradamento dei capelli, che può avvenire sia negli uomini che nelle donne e può dipendere da numerose cause differenti. Vediamo come agire con i rimedi messi a disposizione dalla natura.

I rimedi naturali utili

Uno dei metodi utilizzati spesso per fermare la caduta dei capelli consiste nell’uso di un prodotto realizzato interamente con ingredienti naturali. Stiamo parlando di Foltina Plus (leggi le opinioni su Foltina Plus). È una lozione per capelli made in Italy che non nuoce al cuoio capelluto, completamente testata e certificata.

Tra gli altri rimedi naturali possiamo ricordare diverse erbe ed alcuni integratori efficaci. Ad esempio può esserci d’aiuto la serenoa repens, una pianta che viene usata per bloccare la produzione di DHT, che determina l’ingrossamento della prostata e favorisce la caduta dei capelli. Secondo alcune ricerche, questa pianta, che è utile anche per la pelle, può aiutare anche a prevenire il problema del diradamento dei capelli.

Un altro rimedio interessante è costituito sicuramente dalla radice d’ortica, un altro prodotto naturale capace di bloccare le sostanze che determinano la perdita dei capelli. Secondo alcuni studi recenti, la radice d’ortica sarebbe anche in grado di favorire la crescita corretta dei capelli.

Non dimentichiamo nemmeno l’importanza delle vitamine per i capelli, da integrare nell’alimentazione di ogni giorno. Ad esempio la vitamina A è fondamentale per regolare la produzione di sebo nel cuoio capelluto, le vitamine del gruppo B consentono una produzione adeguata di melanina, che stimola la circolazione del sangue, la vitamina E attiva in maniera perfetta i follicoli piliferi.

I trattamenti sulla pelle

Altri metodi utili per favorire la salute del cuoio capelluto e prevenire o ridurre la caduta dei capelli possono essere quelli che consistono nell’uso di trattamenti topici. Ad esempio possiamo utilizzare determinati oli essenziali, da usare per effettuare dei massaggi nel cuoio capelluto per pochi minuti, favorendo in questo modo la circolazione.

Un altro metodo consiste nell’uso di olio d’oliva o di colza tiepidi. Facciamo riscaldare l’olio, in modo che non sia troppo caldo. Massaggiamo in seguito il cuoio capelluto applicando il prodotto. Mettiamo una cuffia da doccia per un’ora e successivamente laviamo i capelli con lo shampoo.

Altri metodi naturali sono quelli che prevedono l’uso del succo di aglio, di zenzero o di cipolla. È importante utilizzare soltanto uno di questi succhi naturali, evitando assolutamente di mescolarli tra di loro. Possiamo far agire il succo sui capelli per una notte intera e lavare al mattino successivo i capelli.

Un’altra sostanza interessante a questo scopo è rappresentata dal tè verde, che presenta delle utili sostanze antiossidanti che possono svolgere un’azione di prevenzione nei confronti della caduta dei capelli. Inoltre il tè verde può aiutare la ricrescita.

Mettiamo in infusione due bustine di tè nell’acqua, aspettiamo che si raffreddi e applichiamo il tè sul cuoio capelluto, lasciando agire per un’ora. Successivamente sciacquiamo i capelli in modo delicato.

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.