Cortina d’Ampezzo: si finge segretario generale Gdf per partecipare a show Capodanno Jerry Calà

By | 5 gennaio 2016

Cortina d'Ampezzo: finge di essere segretario generale Gdf per Capodanno con Jerry CalàVoleva fare il furbo un odontotecnico 37enne di Roma che, pur di partecipare allo show di Capodanno di Jerry Calà, a Cortina d’Ampezzo, si è finto segretario del comandante generale della Gdf

 

Il romano truffaldino però è stato beccato, dopo aver prenotato 10 biglietti per l’evento di Capodanno a Cortina, connotato dalla performance live di Jerry Calà. L’uomo è stato scoperto al momento del ritiro dei pass. Ora dovrà rispondere di truffa e sostituzione di persona. L’unica sua colpa è stata quella di voler partecipare a un party di Capodanno decisamente esclusivo, con un ospite speciale come Jerry Calà.

Tutti gli amici dell’odontotecnico, all’oscuro di tutto, hanno subito pagato il biglietto (350 euro circa) per evitare di trascorrere il Capodanno in una caserma dei carabinieri. Il costo del biglietto era elevato perché permetteva ai possessori di cenare al Palaghiaccio di Cortina e partecipare al veglione con spettacolo live di Jerry Calà.

Ennesimo furbetto italiano smascherato dalla forze dell’ordine. Chissà cosa avrà pensato Calà quando ha appreso la notizia del volpone di Roma, che ha fatto credere di essere il segretario del comandante della Gdf pur di partecipare a un suo show? Secondo noi, Jerry si sarà messo a ridere, commentando l’episodio con la sua solita ironia.

loading...

Passano gli anni e, sebbene molti credano il contrario, Calà è sempre al lavoro. Dopo l’impegno di Capodanno a Cortina d’Ampezzo, l’attore sarà al Teatro Nuovo di Verona dal 18 gennaio e porterà in scena la piéce “Da Verona Beat a Milano Rap”.

Jerry Calà, un simbolo degli anni ’80, c’è ancora e molte persone sarebbero disposte ad imbrogliare per vedere un suo show.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *