News

Elezioni amministrative 2016, Virginia Raggi al top: ballottaggio con Giachetti

Ieri, 6 giugno 2016, in molte grandi città italiane si è votato per eleggere il nuovo sindaco. A Roma si è registrato un vero boom del M5S, visto che il candidato sindaco Virginia Raggi  ha ottenuto oltre il 35% dei consensi; il candidato del Pd Roberto Giachetti, invece, non è riuscito a raggiungere neanche il 25%. Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) è fuori dunque dal ballottaggio, incassando il 20,8% dei voti.

M5S primo partito di Roma

Sarà ballottaggio tra Virginia Raggi e Roberto Giachetti, dunque, a Roma. I sondaggi lo prevedevano, così come preconizzavano un boom del M5S nella Capitale. Il M5S, dopo lo scrutinio di 2117 sezioni su 2600, è il primo partito nella ‘città eterna’. I consensi, rispetto alle comunali di tre anni fa, sono triplicati. Un ottimo risultato del M5S, che ora ci crede veramente. Tonfo, invece, del Pd, il partito del premier Renzi. La Raggi ha così commentato l’esito della tornata elettorale:

“E’ un risultato storico, i romani sono pronti a voltare pagina, il vento sta cambiando e io sono pronta a governare questa città. M5S senza apparentamenti è la prima forza politica a Roma. Stiamo ricostruendo uno spirito di comunità”.

A notte fonda, invece, sul blog di Beppe Grillo è stato postato un messaggio che inizia con queste parole:

“Per il M5S è un risultato storico, e ora cambiamo tutto”.

Virginia Raggi inizia ad assaporare l’aria del trionfo, proprio lei che recentemente è stata criticata aspramente dagli avversari politici. C’è chi, ad esempio, l’ha definita inesperta. Lei ha sempre replicato  garbatamente, ricordando che “gli esperti hanno mangiato Roma”. Adesso Virginia dovrà vedersela con Roberto Giachetti, il dem che, tempo fa, ha affermato che lei non saprebbe dove mettere le mani se fosse eletta sindaco di Roma. La Raggi non se l’è presa minimamente ed ha risposto immediatamente a Giachetti:

“Invece lui e il Pd sapevano benissimo dove metterle, per questo la città è ridotta all’osso”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.