Fragole, proprietà e benefici

By | 31 gennaio 2014

Le fragole, benefici antiossidanti per la salute

Le fragole, soprattutto in estate, rinfrescano la bocca e si accompagnano perfettamente a molte pietanze. Ma avreste maifragole immaginato che oltre ad essere saporite, le fragole fossero anche fra gli alimenti più salutari che non dovrebbero mancare nella nostra dieta? Gli antichi romani le adoperavano per curare i calcoli renali, la gotta e infiammazioni di varia natura. Noi oggi invece le mangiamo insieme alla panna, sempre meglio di niente. Scopriamo perché mangiare fragole fa bene e quali sono le controindicazioni se si esagera con una scorpacciata.

Le fragole sono ritenute fra i primi dieci alimenti antiossidanti esistenti in natura. Questo significa che aiutano a prevenire le malattie cardiache, la prima causa di morte nell’essere umano.Contengono flavonoidi: Antociani, Quercetina, Acido Ellagico, tutte sostanze che riducono notevolmente il rischio di cancro. Inoltre, sono ricche di acido folico, fibre e vitamina C. Una tazza di fragole fresche fornisce il 160% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

Da uno studio condotto alla Norwich Medical School del Regno Unito su un campione di donne fra 30 e i 50 anni è emerso che gli Antociani – presenti in ottime proporzioni anche nelle bacche e nei frutti di bosco – riducono del 32% il rischio di infarto.
La quercetina flavonoide d’altra parte combatte ilcolesterolo, mentre i polifenoli e il potassio, di cui abbiamo già trattato, sono ottimi rimedi contro la pressione alta.

Altri effetti benefici delle fragole sono riscontrati nella cura a:
Stipsi – per via delle fibre
diabete – paradossalmente, se si considera il loro sapore, le fragole sono uno dei frutti a più basso contenuto glicemico.
In gravidanza – poiché l’acido folico aiuta a prevenire i difetti del tubo neurale dei neonati.
Depressione – l’acido folico ostacola l’omocisteina, un amminoacido che interferisce negativamente nella produzione di serotonina, dopamina e noradrenalina, che oltre a regolare l’umore influiscono sulla qualità del nostro sonno.

Mangiare fragole in quantità può solamente far bene alla nostra salute, ma come ci insegnano le nostre nonne, tutto, se preso in eccesso, acqua inclusa, può a lungo andare danneggiarci. Le fragole coltivate in maniera non biologica assorbono più di tanti altri frutti gli antiparassitari, un problema facilmente aggirabile se acquistiamo prodotti di qualità.
Se state assumendo beta bloccanti ate attenzione a non esagerare con i cibi ricchi di potassio (e le fragole ne contengono), poiché contribuiscono ad aumentarne il livello nel sangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.