Guida al by night nelle discoteche di Napoli

By | 5 aprile 2014

Napoli, antica capitale del fu Regno delle Due Sicilie (e ancor prima Regno di Napoli) è una città viva, sognante e dai tratti tipici e non dell’italianità. Città che si discosta di molto dalle altri grandi città italiane, ricca di storia, usi e arte, offre nelle sue magiche notti piacevoli intrattenimenti che accontenteranno ogni desiderio, dal più usuale sino a quello più particolare.

Prima di cimentarsi in una notte brava è sempre consigliabile “riempirsi la pancia”, magari con qualcosa di tipico e di diverso dalla solita pizza (lungi da noi disprezzare questa eccellenza), ma magari si potrebbe provare un Cuoppo Fritto, magari assieme a qualche panzerotto alla Friggitoria del Vomero ma anche alla Passione di Sofie all’Antica Friggitoria Spaccanapoli, nella famosa via che divide in due il centro partenopeo; se si preferisce la vista sul mare, la Friggitoria del Porto fa al vostro caso.

Se invece si desidera stuzzicare qualcosa e nello stesso momento vivere la “movida” napoletana, i baretti a Chiaia, a Piazza San Pasquale o in Vico Belledonne a Chiaia, potrebbero accontentare le aspettative, piccoli bar – spesso ultra chic – come il Platinum e l’Occhi Occhi Oh, si sfilerà tra i vicoletti, ascoltando buona musica, gustando qualche leccornia e bevendo ottimi cocktail; in Centro poi, tra Piazza del Gesù e Piazza San Domenico Maggiore, la scelta di un locale sarà davvero difficile, ma questo non sarà motivo di ripiego, anzi sarà un motivo in più per assaporare le atmosfere black del Klinky Bar, la musica dal vivo del Mamamu Bar e visto che si sarà in Centro, a Piazza del Plebiscito si potrà gustare uno dei migliori caffé di Napoli, allo Storico Gran Caffé Bambrinus (anche se non deluderanno affatto Il Vero Bar del ProfessoreGran Caffé la Caffetteria, Bar Mexico e Gran Caffé Cimmino).

Quando ci si sentirà la pancia piena e si vorrà far quattro salti – tanto per digerire e non solo – Bagnoli offre il meglio! Le piste da ballo sono quasi sempre dei lidi, quindi perfetti nel periodo estivo, le mete più gettonate sono l’Arenile, il Riva e il Voga; mentre per quanto riguarda le classiche discoteche invernali troviamo La Melail Vogail Living e il Joia, mentre per le numerose discoteche estive troviamo il Sunahama, Fruit e l’Ammot Cafè a Varcaturo e il Nabilah al Fusaro e sono quelle che non bisogna per nulla evitare, una tappa è obbligatoria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.