Jobs Act non riguarda statali: pubblico impiego disciplinato da decreto Madia

By | 30 dicembre 2014

Matteo Renzi ha spiegato che è stato proprio lui a volere che il Jobs Act non fosse applicato anche al pubblico impiego.

Nelle ultime ore, l’Ufficio stampa di Palazzo Chigi ha chiosato le parole del premier italiano: “nel documento originale arrivato in Consiglio dei Ministri era riportato che la normativa del Jobs Act NON si sarebbe applicata ai dipendenti statali. In effetti, il presidente del Consiglio ha chiesto di eliminare quel riferimento, ritenendo più opportuno e congruo che il tema degli statali venisse discusso nell’ambito del decreto Madia sulla pubblica amministrazione. Dalle sintesi giornalistiche immediatamente successive alla conferenza stampa sembrerebbe, invece, evincersi il contrario. Riassumendo, dunque, non è che ‘Renzi ha fatto togliere la norma sugli statali‘, ma l’esatto contrario, e cioè che Renzi ha chiesto che si affrontasse il tema nel Madia e non nel Jobs Act”.

loading...

Fatto sta che la scelta del governo Renzi ha creato malumore tra i dipendenti nel pubblico impiego.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *