Lascia il lavoro da 95 mila dollari e si trasferisce a vendere gelati, ai Caraibi

0

foto-caraibiNoelle Hancock era una giornalista, che come racconta su Cosmopolitan.com a 31 anni ha deciso di cambiare vita, rinunciando ad uno stipendio da 95mila dollari l’anno come giornalista a New York City, al suo appartamento East Village ed alla maggior parte dei suoi beni, per trasferirsi a St. John, nella più piccola delle Isole Vergini Americane.

La 35enne Noelle 4 anni fa come spiega “Ero stressata, alienata e mi sentivo sola” quindi prosegue “New York è una città competitiva, devi passare la maggior parte del tempo a lavorare per permetterti di viverci” e ammette “alle volte non vedevo i miei amici per mesi, mi sembrava di passare la mia vita a fissare schermi”!
Inevitabile pensare ad una vacanza con ritmi così, e Noelle ha deciso per i Caraibi ma un mese dopo, ha stracciato il contratto d’affitto del suo appartamento, venduto ciò che aveva e acquistato un biglietto di sola andata per le Isole Vergini americane, ove ha avviato una carriera da bartender in un negozio di gelati, a 10 dollari l’ora: Noelle oggi non si dice pentita della sua scelta e aggiunge “Le ‘cose’ non servivano a dare la felicità. Sono le esperienze a rendere felici”.

Michela Galli

Piperina e Curcuma in OFFERTA, Pagamento alla consegna GRATIS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.