News

Lele Spedicato: il chitarrista dei Negramaro è fuori pericolo

Il chitarrista dei Negramaro Lele Spedicato (Emanuele) è fuori pericolo. Il chitarrista era stato recuperato lo scorso 17 settembre in Rianimazione all’ospedale Vito Fazzi di Lecce perchè era stato colpito da un’emorragia cerebrale. Come si legge nella comunicazione medica, solo dopo numerosi accertamente e dopo un’analisi approfondita i medici hanno deciso di sciogliere la prognosi. Dopo la grande preoccupazione durata quasi un mese i fan dei Negramaro e non solo possono esultare.

La caduta a bordo piscina e il malore

I fatti risalgono allo scorso 17 settembre, quando Lele Spedicato è stato operato in Rianimazione presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce. A chiamare il 118 era stata sua moglie, Clio Evans, che si è resa conto del malore di suo marito dopo che il 38enne chitarrista è caduto a borso piscina, battendo la testa.

“Il quadro clinico non permette di sciogliere la prognosi, che resta riservata“, aveva precisato in una nota la direzione sanitatia. La situazione in un primo momento era stata grave, tanto da far temere il peggio.

Il supporto della band e non solo

Fin dal primo momento sono stati tanti i messaggi di affetto da parte dei membri dei Negramaro e non solo, che hanno espresso grande vicinanza al 38enne chitarrista.

“Siamo un po’ travagliati in questo momento, non sappiamo come si evolverà questa cosa”, aveva spiegato Andrea Mariano, tastierista della band, aggiungendo che in ospedale “stiamo arrivando un po’ tutti ma neanche noi sappiamo nulla oltre a quello che già si sa. Bisogna aspettare”. L’account ufficiale dei Negramaro aveva scritto “Pensate forte forte al nostro Lele! Fortissimo”. Il supporto è arrivato anche da parte di Emma Marrone, Alessandra Amoroso e molti altri.

Lele Spedicato è fuori pericolo

Adesso, dopo quasi un mese di attesa, si può esultare: Lele Spedicato è fuori pericolo. La direzione sanitraria ha avvertito, in una nota, che “Non è più in pericolo di vita, è vigile e respira autonomamente”. 

La decisione di sciogliere la prognosi è arrivata “dopo un’attenta e ponderata analisi hanno deciso di sciogliere la prognosi”: il chitarrista risponde bene agli stimoli ed è vigile.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.