Salute

Mangia le unghie per il forte stress: 20enne sviluppa cancro alla pelle e le amputano il pollice

Ha rischiato davvero tanto e ha perso addirittura un pollice, per essersi mangiata le unghie per un forte stress. Piuttosto incredibile la vicenda che vede protagonista una ragazza di circa vent’anni, ovvero una studentessa universitaria che vive in Australia.

Stando a quanto riferito, sembra che la ragazza avesse iniziato a mangiarsi le unghie nel 2014, dopo essere stata vittima di alcuni atti di bullismo a scuola da parte dei  compagni di classe. Per circa 4 anni avrebbe nascosto il pollice, che ormai pare le fosse addirittura diventato nero e poi quando finalmente si è decisa a rivolgersi ad un medico, ha scoperto di essere affetta da un cancro piuttosto raro.

Come abbiamo visto, la protagonista di questa strana ed incredibile vicenda, è una ragazza di vent’anni, la quale ha perso il pollice a causa di un cancro piuttosto raro della pelle, che sarebbe emerso stando a quanto riferito dai medici, per una brutta abitudine della giovane di mangiarsi le unghie.

La ragazza in questione si chiama Courtney Whithorn ed è una giovane studentessa inglese di psicologia, che recentemente si è trasferita in Australia, il cui calvario però purtroppo pare sia iniziato nel 2014. È stato proprio in quell’anno che la giovane fu vittima di alcuni atti di bullismo subiti all’interno dell’Istituto scolastico e per il forte stress, avrebbe iniziato a mangiarsi le unghie un vizio piuttosto brutto, che molto presto le ha deformato l’aspetto del suo pollice, diventato piuttosto nero, tanto che la ragazza avrebbe tentato di nasconderlo per ben 4 anni. Effettivamente, la ventenne non avrebbe mostrato mai il suo pollice, nemmeno ai genitori.

Un giorno però la stessa pare abbia capito effettivamente che doveva fare qualcosa e così si rivolse al medico, mostrandogli il suo pollice, ma ormai era evidentemente troppo tardi. “La cosa peggiore è stato scoprire che a causare il cancro è stata l’abitudine di mangiarmi le unghie”, ha riferito la stessa. La giovane donna pare si fosse rivolta ad un chirurgo plastico cercando aiuto, soprattutto sperando che le si potesse ricostruire l’unghia del pollice. Ma fu proprio in quell’occasione che fece una terribile scoperta, perché scoprì di essere affetta da un cancro molto raro della pelle.

In seguito alla diagnosi, la studentessa è stata sottoposta a diversi interventi chirurgici, ma nonostante i medici abbiano fatto diversi sforzi per poterle salvare il dito, è stato necessario alla fine procedere con l’amputazione totale del pollice. “Quando mi sono staccata l’unghia quattro anni fa, tenevo la mano a pugno per non far vedere a nessuno, nemmeno ai miei genitori, in che stato fosse e usavo sempre unghie finte”, ha aggiunto la giovane.  A confermare che questo caso di tumore piuttosto raro della pelle sia stato causato dal fatto che la ragazza era solita mangiarsi le unghie,  è stato proprio il medico chirurgo che ha visitato la studentessa. Tuttavia questa tesi non sembra sia stata condivisa da altri suoi colleghi.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.