Animali

Gli legano un laccio intorno al collo, lo abbandonano. Cucciolo trovato con una grave deformazione alla testa

Ancora una storia di violenza sugli animali e nello specifico su un cucciolo in tenera età, il quale è stato abbandonato il modo piuttosto terribile. L’episodio che stiamo per raccontarvi, è accaduto nello stato del Texas in USA e più nello specifico a Houston,  proprio dove l’animale è stato ritrovato la scorsa settimana ad alcuni volontari, dopo che era apparsa una sua fotografia su Facebook che mostrava quella che era stata la sua terribile trasformazione.  Sembra proprio che il cucciolo fosse stato legato con un laccio piuttosto stretto intorno al collo fin da piccolo e lasciato così poi al suo destino in strada.

Davvero un macabro gioco che purtroppo però gli ha causato una deformazione alla testa davvero orrenda.  Così nei giorni scorsi l’animale è stato fotografato ed è stato postato su Facebook, dove in tanti non hanno potuto far altro che constatare questa sua strana deformazione. Come abbiamo già visto, il cane è stato ritrovato soltanto da alcuni volontari, dopo avere visto quella fotografia su Facebook e nello specifico a parlare è stato Rom Hack una attivista per i diritti degli animali.

Lo stesso ha riferito ai media locali che sia lui che il suo Team, avrebbero iniziato a cercare il cane dopo aver visto la fotografia in una zona della città dove ci sono molti edifici abbandonati da tempo. “Quando lo abbiamo visto eravamo increduli. Non eravamo davvero preparati”, ha detto Acuna.

Purtroppo  che le sue condizioni fossero piuttosto critiche, lo si era capito già guardando la fotografia, ma quando i volontari lo hanno visto di presenza purtroppo hanno appurato che il cane era ridotto davvero male. Sembra proprio che il  laccio gli si fosse infilato all’interno della carne del collo, facendolo ingrossare così a dismisura. Ma sembra proprio che il cane avesse anche addosso circa 25 ferite da arma da fuoco, con alcuni proiettili che ancora erano all’interno del suo corpo.

Di fronte a questa scena davvero incredibile e disumana, i volontari non hanno potuto fare altro che portare con sè il cane che è stato chiamato Gus, che è stato immediatamente soccorso e portato presso una clinica veterinaria Dove è stato sottoposto delle cure mediche e operato nel giro di poche ore.

Stando a quanto riferito dai volontari, pare che il cane avesse circa 10 mesi e che il laccio delle scarpe gli fosse stato legato intorno al collo sin da quando era molto piccolo e poi diventato sempre più stretto man mano che il cane cresceva,  tanto da provocare questa terribile  deformazione.

Fortunatamente sembra che Gus abbia reagito bene alle cure E adesso si sta riprendendo, ma non si sa se effettivamente questa deformazione si potrà riassorbire o ormai il cane debba conviverci per tutta la vita.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.