Il panettone più costoso del mondo vale 500 mila euro

By | 6 dicembre 2017

Il suo prezzo esorbitante non si deve solamente alla maestria del pasticcere che lo ha confezionato, ma anche alla natura preziosa del suo contenuto.

A realizzare, nel suo laboratorio di Carmagnola, in provincia di Torino, quello che potrebbe passare alla storia come il panettone più costoso del mondo, è stato il noto pasticcere Dario Hartvig.

Il dessert tipico delle feste natalizie italiane pesa ben 5 chili, è ricoperto da una foglia d’oro a 22 carati ed è poggiato su una tiara in oro e diamanti. Il suo prezzo supera i 500 mila euro. A commissionarlo per un’occasione speciale non è stato un italiano eccentrico, ma un multimilionario indiano. Il motivo? Festeggiare le nozze della nipote, che ha studiato in Italia e adora il made in Italy, cibo incluso.

L’insolita torta nuziale ha richiesto un anno di progettazione e di lavoro, a cui ha collaborato anche l’azienda orafa Crieri di Valenza Po.

In realtà il panettone realizzato per questo sfarzoso matrimonio è davvero a buon mercato se lo si confronta con gli altri dolci creati per occasioni eccezionali. La torta nuziale del principe William e di Kate Middleton, ad esempio, è costata 69 700 euro, mentre il dolce decorato di cristalli Swarowski per la festa del film Sex and the city 2 è stato pagato 28.500 euro. Il primato del dolce più caro del mondo spetta ad una torta creata da Debbie Wingham e commissionata da una famiglia araba per la figlia, che riproduce nei minimi dettagli la passerella di una sfilata, con tanto di modelle e spettatori, ma soprattutto con pietre preziose di ogni genere. Il costo, esorbitante, è di 68 milioni e 800 mila euro.

E se questo panettone non è il dolce più costoso al mondo in assoluto, sicuramente è quello più caro della sua tipologia di dessert finora mai creato.

Troppo per il portafogli di una famiglia media? In effetti per un dolce potrebbe non essere necessario usare tutti i vostri risparmi. Inoltre il panettone è certamente un prodotto tipico del nostro paese e un simbolo delle feste, ma non è l’unica prelibatezza da gustare. Se fate parte degli svogliati che amano i dolci ma preferiscono che a farli sia qualcun altro, potete acquistarlo in una pasticceria della vostra città o ordinarlo a domicilio su Deliveroo, scegliendo tra i menù di ristoranti, panifici e gastronomie. Se avete la fortuna di saper cucinare e la pazienza per preparare un dessert, a Natale non ci sarà dolce migliore del vostro. In alternativa, potete cercare di farvi invitare al pranzo di Natale a casa di una buona cuoca.

Hartvig non è nuovo a queste imprese: il suo primo panettone di diamanti risale al 2013 e gli fu commissionato da un oligarca russo. Il prezzo della creazione, che al posto della tiara aveva una fascia di diamanti, era di “soli” 80mila euro.

Per chi non avesse un budget milionario a disposizione, ma non riesce comunque a resistere all’idea di un panettone sfarzoso e desidera dare alle feste natalizie un tocco lussuoso, Dario Hartvig propone un’alternativa più economica. Ad un prezzo ragionevole, 800 euro, gli italiani potranno acquistare un panettone da un chilo, ricoperto di sfoglia d’oro e di cristalli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *