Realizzare un sito web: Hobbie o nuovo lavoro?

By | 22 marzo 2014

Quali prospettive offre la rete a chi vuole aprire oggi il proprio sito internet

Potrebbe risultare pleonastico sottolineare come ogni anno sempre più persone si riversino sul world wide realizzare sito internetweb, popolandolo e saturando un mondo virtuale che solo apparentemente non consuma le stesse risorse di quello reale.
Quello di internet è un universo particolare: non c’è un “artista” e milioni di spettatori che lo seguono, ma siamo tutti, nello stesso momento, artisti e spettatori. E non pensate che questa sia una peculiarità esclusiva di internet, giacché anche altri mass media sembrano sempre più invogliarci a divenire tanti protagonisti per un cinema vuoto.

Per quanto concerne internet, l’alfabetizzazione informatica crescente sta rendendo più attiva pefino l’utenza più pigra. Mentre fino a 10 anni fa per conquistarsi il proprio spazio sul web era necessario conoscere almeno una base di html, oggi chiunque con un po’ di pazienza può riuscire ad avere la sua piccola comunità di lettori. Vengono in soccorso del neofita le innumerevoli guide online, gli ebook, e naturalmente i cms (questo sito ad esempio gira sul cms WordPress) Il risultato qual è? una democratica condivisione del proprio sapere.

Tuttavia, chi ha in mente un progetto più “grande”, con cui magari guadagnare qualche soldino e perché no costruirsi un futuro impiego lavorativo, dovrebbe evitare il fai da te e affidarsi alle agenzie professionali. Oggi vi sono tante agenzie in grado di realizzare un sito a prezzi convenienti, senza richiedere all’utente uno sforzo economico che con la crisi attuale non è alla portata di tutti.

Esteticamente i siti “fai da te”, così come li abbiamo chiamati, talvolta non sono nemmeno tanto dissimili da quelli professionali. Ma in termini di funzionalità la differenza è abissale.
Nessuno ci impedisce di aprire un sito internet solo per puro divertimento naturalmente (anche il nostro è nato come passatempo e tale vuol rimanere), è anzi un hobbie molto piacevole, ma per lavorare con internet e guadagnare servono delle conoscenze e un impegno che – salvo trovare l’idea miracolosa – non sono conciliabili con un normale lavoro di 8 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.