Scienze e tecnologia

Rete Iliad in Italia, funziona davvero?

Iliad, il nuovo operatore telefonico mobile che arriva dalla Francia, è finalmente sbarcato in Italia presentandosi con un’unica e vantaggiosa offerta. Con 5,99 Euro offre chiamate illimitate in Italia, Europa e verso altre 65 nazioni; SMS illimitati in Italia e in Europa e 30 GB da sfruttare in Italia, con l’aggiunta di 2 GB extra in Europa: ma questo operatore mobile funziona davvero in Italia?

Come funziona Iliad

Dopo l’annuncio in grande stile, ci si chiede se le grandi promesse sono tali solo per vendere SIM dalla SIM Box, o funziona davvero? Di certo, il nuovo operatore di telefonia mobile Iliad è destinato a dare filo da torcere a Wind, Tre, Tim e Vodafone.

L’unico modo per sapere se la rete Iliad fa il suo dovere, è quello di testarla con una SIM. La rete pare abbastanza veloce. Lo speed test effettuato in centro a Milano ha annotato 70 Mbps circa in download e 40 Mbps in upload, in linea con altri operatori. La ricezione risulta buona e il servizio clienti è anche molto rapido nella risposta e nel rispondere alle domande dei vari utenti. Bisogna però vedere la copertura nelle aree un po’ più distanti dalle grandi metropoli, visto che il Belpaese è composto anche da borghi e paesetti.

Comprare SIM Iliad facilmente

Per accquistare facilmente una SIM dal Sim Box, bisogna effettuare alcune operazioni specifiche. Verrà chiesto di inserire alcuni dati anagrafici, scegliere un numero specifico su 10 proposti, fotocopiare un documento di identità valido e  digitare un indirizzo mail e un recapito (domicilio). Dopodiché, verrà richiesto pagamento di 5,99 Euro + 9,99 Euro, tramite Bancomat o carta di credito. Dopo qualche secondo, uscirà la SIM pronta all’uso. In alternativa, potete acquistarla online sul sito ufficiale Iliad o presso i negozi abilitati. Per trovare i distributori di SIM e i negozi, bisogna connettersi al sito ufficiale.

Iliad, copertura in Italia

Secondo il brand, Iliad garantisce una copertura su tutto il territorio nazionale, visto che ha acquisito per il 4G+, le frequenze 900, 1800, 2100 e 2600 Mhz. Per la copertura 2G invece ha stipulato un accorto decennale con Wind Tre per l’appoggio in roaming. Inoltre, i minuti verso l’Europa sono illimitati solo verso i numeri fissi, non per il mobile. Chi termina i 30 GIGA in Italia e i 2 extra, si applica la tariffa base che prevede 0,28 Euro/minuto per le chiamate, 0,28 Euro a SMS, 0,49 Euro a MMS e 0,90 Euro ogni 100 MB di traffico dati. Il tutto senza rallentamenti, almeno si spera.

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.